Il Sorrento a Piano di Sorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Piano di Sorrento – In mattinata è proseguito al plesso scolastico della Gaetano Amalfi a Piano di Sorrento il viaggio del Sorrento Calcio nelle scuole. Carlini, Scappini con il vice presidente Mastellone e il delegato all’ufficio stampa Pietro Romano sono stati nella cavea della scuola media carottese. I calciatori hanno risposto alle domande dei ragazzi e firmato autografi per tutti.

Ecco il comunicato della società costiera:

Stamattina il Sorrento Calcio ha continuato il road show che vede impegnata da ormai tre settimane una rappresentanza di calciatori rossoneri nelle Scuole della Penisola Sorrentina. Stamattina  29 novembre, alle ore 11, il Sorrento Calcio è andato a far visita alla Scuola Media Gaetano Amalfi di Piano di Sorrento.

La manifestazione è stata ripresa da Telecapri Sport che manderà in onda il servizio questa sera, domani nel Telegiornale delle 10.30 in coda ai servizi del calcio Napoli. I TG andranno in onda poi, in replica, ogni ora.

Presenti il vice presidente Gaetano Mastellone e i calciatori Carlini e Scappini. Per la Scuola, oltre alla Direttrice, era presente tutto il corpo insegnanti. L’accoglienza riservata ai calciatori del Sorrento è stata veramente piacevole e ricca di domande fatte ai due calciatori. Oltre 200 ragazzi presenti ed entusiasti che più volte hanno gridato l’inno del “Forza Sorrento”. La manifestazione è stata inaugurata con il discorso di apertura di Gaetano Mastellone che ha ringraziato la Scuola ed ha portato i saluti del Presidente Mario Gambardella, degli altri Vice Presidenti, Attilio e Renato Gambardella, Franco Ronzi e Paolo Durante. I due calciatori rossoneri hanno palleggiato dimostrando tutta la loro bravura tecnica ed alla fine distribuito autografi a grappoli e le classiche foto ricordo.

La prossima tappa del Sorrento sarà per la settimana prossima nell’altra Scuola media della Trinità in Piano di Sorrento dove la Direttrice ha già comunicato che farà autografare dai calciatori del Sorrento un pallone di calcio che il famoso Marek Hamsik ha donato, con la su firma, alla scuola.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!