La Fortitudo si ferma a Salerno

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Salerno – Cede di quattro al termine di un match non all’altezza dei precedenti la Fortitudo Sorrento che prosegue il suo percorso di crescita, ma dimostra che il lavoro da fare è ancora tanto.
Un primo quarto equilibrato anche se i bianco verdi partono freddini e devono impegnarsi tanto per reggere i ritmi dei padroni di casa. Al termine dei primi dieci minuti di gioco equilibrati, il match sembra poter scorrere via punto a punto, ma nella seconda parte di gara i salernitani riescono a sfruttare la fisicità e l’esperienza mettendo sotto i giovani costieri che vanno all’intervallo lungo sotto di 12.
Non riesce a rientare subito in partita nel corso del terzo quarto la squadra della presidentessa Stinga che resta sempre a distanza di quattro possessi che permette alla Salernitana Basket di giocare con esperienza e sfruttare tutti i piccoli errori degli avversari.
Ultimi dieci minuti con grande intensità da parte dei bianco verdi che premono sull’acceleratore chiudono le linee difensive e partono come schegge in ripartenza. La rimonta sembra possibile e dopo 40 minuti resta il rammarico di non essere stata la stessa Fortitudo per tutto il match.

Salernitana Basket – Fortitudo Sorrento 64-60
(16-14 32-20 47-36)

Fortitudo Sorrento: Spagnuolo 3, Esposito D. 2, Peraino T.18, Cascella 2, Somma 7, Rossi 2, Esposito G.1, Peraino F.10, Gargiulio Gio 6, Parvolo 2, Gargiulo Gae, Saladino.

Allenatore: Marino

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!