Allievi Nazionali: due schiaffi al Barletta

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Vittoria bella ed importante per il Sorrento di Raiola che contro il Barletta ritrova la vittoria sfumata a Lamezia contro la Vigor. Esordio in attacco per Addeo, Coronella in panca e formazione per 10/11 confermata.
Il primo tempo della gara vede il Sorrento provare, come nelle precedenti uscite, il gol con tante occasioni non sfruttate a dovere dagli attaccanti. Amoresano due volte, Corrado, Addeo e Di Vicino non riescono a sfruttare le possibilità, alcune davvero clamorose ed il pareggio rimane intatto grazie anche alla bravura del portiere pugliese Cafagna. Il Barletta si rende pericolosissimo con Sciscio che per due volte si invola verso la porta rossonera ma Varchetta non è da meno rispetto al dirimpettaio e compie in una occasione una parata prodigiosa.
Secondo tempo: non succede praticamente nulla fino al 29′ quando Schiavone approfitta di una punizione dal limite tirando un secco destro che sibila al palo alla destra di Cafagna e si infila in rete. 1-0 che scaccia via le paure e mette il Sorrento in condizione di raddoppiare con neo entrato Coronella che approfitta di una bellissima iniziativa di Corrado e segna di destro con il portiere avversario in difficoltà. Un 2-0 che cancella la prestazione di Lamezia Terme e rimette in sesto gli allievi.

Campionato Nazionale Allievi
Sorrento – Barletta 2-0
Marcatori: Schiavone29’st, Coronella36’st.
Sorrento – Varchetta, Amoresano (Esposito23’st), De Angelis, Alison, Procentese, Vastola, Ferrara, Corrado, Addeo (Coronella11’st), Schiavone, Di Vicino (Mosca31’st). A disp.: Passaro, Guadagnuolo, Carrasco, Bevilacqua. All.: Raiola.
Barletta – Cafagna, Filannino, Somma, De Mej, Corvasce, Cicolella, Valentino, Badaoui, Sciscio (Farid25’pt – Filannino30’st), Mannarino, Ujka (La Macchia 11’st). A disp.: Pecorella, Capuano, Mininni, Diviesti. All.: Capurso.
Arbitro: Celentano (Torre Annunziata)
Ammoniti: Schiavone (S)
Angoli: 9-2

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!