Due vittorie consecutive per la Libertas

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Settimana trionfale per la Libertas Sorrento che nelle ultime due partite di campionato ha raccolto due importantissime vittorie che consentono alla compagine di Adriano Morelli di avvicinarsi notevolmente all’obiettivo salvezza. Dopo la vittoria per 3-2 contro la Vesuvio Oplonti fuori casa è arrivata una vittoria netta contro la Pastena Volley che prima della sfida con le sorrentine aveva raggiunto il primo posto in classifica con 15 punti.
Morelli commenta le ultime due uscite del team: «Nella partita contro Oplonti abbiamo notato netti miglioramenti – commenta il presidente -, potevamo addirittura chiudere prima la gara contro una squadra alla nostra portata. Il tie break ha mostrato una squadra con carattere e decisione rispetto ai set precedenti».
Sulla gara contro la Pastena, testa del campionato: «Ci aspettavamo una squadra forte ed una differenza maggiore con la nostra – si meraviglia il primo dirigente -, invece qui è arrivato un team poco agguerrito. Ci siamo chiesti come fanno a stare lassù visto che abbiamo vinto in modo facile, concedendo poco durante i set».
Morelli cerca una spiegazione plausibile di questo exploit, andando oltre la pochezza della Pastena: «La vittoria contro Oplonti fuori casa ci ha dato fiducia e adesso possiamo contare maggiormente sui nostri mezzi, abbiamo un margine d’errore minore».
La prossima sfida per la Libertas sarà l’impegno con la Elpral Ars et Labor a Cirignano, Avellino. Una squadra di metà classifica che potrebbe però, dopo la bella sorpresa contro la Pastena, nascondere qualche insidia da murare con una buona dose di concentrazione.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!