Il settore giovanile del Sant’Agnello va

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – Se la prima squadra non riesce a compiere il grande balzo in avanti, i giovani atleti bianco azzurri ben si stanno comportando nelle loro categorie di appartenenza. La juniores è uscita vincitrice dal derby con il Massa Lubrense, i Mini-allievi si sono imposti contro il Sant’Antonio Abate, mentre Giovanissimi e Mini-Giovanissimi sono usciti sconfitti contro Dinamo Napoli e Nicola Sensale.

Mini Allievi – Il campionato per i ragazzi di mister Suarato è appena cominciato. Infatti, nel primo turno i santanellesi hanno riposato, ma all’esordio, per di più in trasferta, la squadra è uscita vincitrice dal match contro i giallo rossi del Sant’Antonio Abate. A decidere le sorti dell’incontro la marcatura messa a segno da Musella che ha regalato tre punti ai costieri.

Giovanissimi – Due sconfitte e una vittoria per i classe ’97 di mister Guarracino. Gli impegni per i ragazzi del presidente Negri non sono stati dei più semplici. All’esordio la Salernitana che inflitto la manita ai bianco azzurri, ma c’è da sottolineare come al termine del primo tempo la gara fosse ancora in equilibrio. Nel secondo incontro la vittoria contro il Cercola in casa e nell’ultimo turno di campionato la sconfitta contro la Dinamo Napoli. Ancora una volta i giovani ragazzi della costiera hanno retto l’impatto per un tempo e poi hanno subito il poker dei padroni di casa.

Mini Giovanissimi – Due partite e un punto, ma di certo tanta adrenalina per la squadra dei classe ’98 di Ponticorvo. All’esordio contro il Club Napoli la squadra è riuscita nell’incredibile rimonta di tre reti negli ultimi cinque minuti di gara quando l’attaccante Iaccarino è diventato mattatore del match con una tripletta.
Secondo incontro che ha visto la squadra del presidente Negri cedere con un pirotecnico 5-2 contro la Nicola sensale in quel di Nocera. La costante di questo avvio le tante reti, subite e realizzate dai bianco azzurri che vogliono crescere in fretta.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!