Il punto di Coach Falbo sulla Polisportiva

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Paolo Falbo commenta le ultime prestazioni della Polisportiva, impegnata nell’ultima settimana con la formazione Under 19 e con la squadra di Serie B. La prima non ha giocato ieri la partita con i Paesi Vesuviani per indisponibilità della squadra ospite: «La Paesi Vesuviani – spiega Falbo – ha inviato un documento in Federazione, sicuramente avranno la partita persa ma senza nessuna penalità».
In Serie B invece la Polisportiva ha vinto una difficile partita contro la Basilia Basket di Potenza. Partita molto particolare, ci svela il coach: «E’ stata una partita sentita perchè tre delle nostre giocatrici hanno giocato a Potenza. Abbiamo iniziato bene – racconta l’allenatore – siamo riusciti a tenerle sotto per 3 quarti ma nel secondo è stato fischiato il quarto fallo alla Errico e abbiamo dovuto adattare la Cacace in un ruolo non suo». Due soli punti hanno sancito la vittoria contro la Basilia che è una delle squadre più forti del campionato. Risultato finale 46-44. «Loro venivano da 4 vittorie consecutive e mirano a salire – racconta Falbo – poi in settimana avevano concluso due acquisti. Per loro è stata una partita tutt’altro che semplice, siamo stati avanti anche di 12 punti e abbiamo giocato con una certa sicurezza».
Un punto sulla situazione delle due formazioni della Polisportiva è d’obbligo dopo due vittoria, seppure quella della under sia arrivata a tavolino. «L’under 19 è un campionato di prova, eravamo indecisi anche sulla partecipazione, poi le prime partite sono state giocate bene e ora siamo a metà classifica. Ci aspetta Ariano, possiamo giocarcela, credo con esito positivo». In Serie B è lecito sperare qualcosa in più dopo una vittoria del genere: «Stiamo cercando equilibri, la squadra è diversa in casa e fuori casa. con tranquillità possiamo giocarcela fino in fondo. E’ stata fatta una programmazione valida con la presidentessa Giovanna Russo che permetterà alla società di puntare su queste due squadre per iniziare un lavoro e creare qualcosa di importante in penisola». Prossima sfida della B con Paesi Vesuviani: «E’ una gara – conclude il coach che ci permetterà di capire dove possiamo collocarci».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!