Volley Under 16M: La Apd schianta Casalnuovo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Foto tratta da profilo Facebook della Apd Carotenuto

Sant’Agnello – La Apd Carotenuto under 16 maschile non vuole fermarsi  e alla tensostruttura di via dei Pini chiude presto la pratica Casalnuovo con un netto 3-0.
I ragazzi della coppia Gargiulo-Cafiero entrano in campo molto concentrati dimostrando subito di non sottovalutare l’avversario e in circa un’ora di gioco hanno la meglio sugli avversari continuando la loro corsa in vetta al girone di appartenenza. Come dichiarato la settimana scorsa dallo schiacciatore Densa l’obiettivo resta la fase finale regionale, ma il mister Gargiulo porta tutti con i piedi per terra.
«Sono piacevolmente colpito dall’applicazione della squadra che è entrata in campo concentrata come se giocasse contro la prima della classe – commenta l’allenatore costiero -. Abbiamo avuto delle ottime percentuali in tutti i fondamentali e in difesa non abbiamo lasciato cadere quasi nulla. Un ulteriore piccolo fattore di crescita».
In tutto i bianco blu hanno lasciato agli avversari solo 33 punti. Densa è stato il termometro della difesa, cresce la sinergia tra palleggiatore e l’opposto Quarantelli. Buono l’esordio del giovane Gianmarco Gargiulo nel corso dell’ultimo set al posto dello schiacciatore Densa, mentre Antonio Lauro deve limare qualche cosa in attacco.
Alla fine la prova corale ha permesso alla Apd di continuare la propria corsa in vetta. Se la concentrazione dimostrata in una gara alla portata resterà sempre la stessa di certo si potrebbero aprire buone possibilità di raggiungere le fasi regionali.

Campionato Provinciale under 16M
Apd Carotenuto – Casalnuovo 3-0
(25-10; 25-9; 25-14)
Apd Carotenuto: Lauro, Staiano, Ponticorvo, Coppola, Densa, Quarantelli, Accardo, Izzo, Gargiulo.
Allenatore: Gargiulo – Cafiero

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!