Promozione Basket: Terzo hurrà Fortitudo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Vince un match che si rivela molto duro la Fortitudo Sorrento che ha la meglio della Pallacanestro Nocera solo nel finale di gara scavando il break decisivo a quattro minuti dal termine.
«E’ stata una partita più dura rispetto a quanto dica il punteggio – dichaiara coach Marino -. Il match si è sempre svolto punto a punto e solo nel finale abbiamo ampliato il margine. Siamo contenti della vittoria, ma restiamo con i pidei per terra e ragioniamo gara dopo gara lavorando sempre con lo stesso impegno in palestra».
Dieci minuti molto lottati con tanta difesa porta la termine del primo quarto la squadra bianco verde avanti di due punti all’intervallo. L’equilibrio della partia continua anche nel parziale che porta ai dieci minuti di sospensione con le due squadre che negli spogliatoi vanno sul 30 pari.

“Contento, ma c’è ancora da lavorare tanto” il commento di coach Marino

Il gap non si scava in favore dei bianco verdi, ma a differenzaq delle prime due gare la squadra della presidentessa Stinga è cresciuta e gestisce meglio i finali di gara, ma la vittoria matura solo nel finale.
«Sono contento che tutti i dodici ragazzi siano andati a referto a dimostrazione che siamo una squadra compatta – continua l’allenatore -. Non cambiamo gli obiettivi, bisogna continuare a crescere. Abbiamo ruotato tutti gli under 19 in rosa, ma resta da lavorare tanto sotto diversi aspetti perché siamo ancora ingenui in alcune situazioni».

Campionato Promozione Basket
Fortitudo Sorrento – Pallacanestro Nocera 62-46
(15-13; 30-30; 40-39)
Fortitudo Basket: Spagnuolo 3, Esposito D.8, Cascella G.2, Peraino 7, Cascella E.2, Somma 12, Imparato 2, Rossi 11, Esposito G.8, Vazza 2, Gargiulo 1, Parvolo 4.
Allenatore: Marino

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!