L’Olimpia Capri passa nel finale, Magic Basket ko

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Cede nel finale di partita la Magic Basket under 15 che nell’ultimo quarto subisce il parziale di dodici punti di differenza perdendo contro l’Olimpia Capri.
Primi due quarti equilibrati con la gara che si svolge punto a punto e vede i padroni di casa giocare meglio del primo impegno dei bianco verdi che all’esordio hanno rimediato una sonora sconfitta.
La Magic Basket regge bene sino al termine del terzo parziale quando le due compagini sono inchiodate sul 41 pari, poi la Olimpia Capri mette la freccia e sorpassa la squadra di casa vincendo di 12.
«Rispetto alla prima partita i ragazzi si sono impegnati tantissimo e soprattutto hanno mostrato voglia e cattiveria agonistica – commenta coach Cascella -. Sono costati cari quei passaggi a vuoto ed un pò la situazione difficile sui falli,la strada è buona dobbiamo solo lavorare, lavorare e lavorare. L’importante è non demoralizzarci».

Magic Basket – Olimpia Capri 51-63
(13-12; 27-26; 41-41)
Magic Basket: Cuccurullo 1, Palomba 15, Persico 17, De Cecco 6, Lubrano 4, Gargiulo 2, Sorrentino 6, Trapani, Pollio n.d, Masturzo, De Martino D., De Martino L.
Allenatore: Cascella

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!