Apd femminile: Shopping da tre punti al Parco Città

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Torre del Greco – Si sblocca anche in trasferta la Apd Carotenuto femminile di Prima Divisione che, dopo la vittoria interna, schianta a domicilio il Parco Città.

Celentano schiera Iaccarino in regia, D’Esposito a chiudere la diagonale, Di Leva e Cuomo di banda, Russo e Palomba a centro con Savarese libero. Il mister deve optare, nuovamente, perun cambio al centro dovuto all’infortunio della D’Angiolo occorsole in settimana.
Partenza lanciata da parte delle costiere, grintose e spietate in attacco, bene in ricezione e la praticamente perfetta a muro fondamentale che ha funzionato benissimo, dove Russo e Palomba si sono comportate egregiamente supportate anche dalle altre compagne di squadra.
Primo parziale che si mette subito sui giusti binari per la Apd, ottima la concentrazione messa in campo e il parziale termina 25-15.
Solo alcuni piccoli accorgimenti e si ritorna in campo con la stessa formazione, qualche sbavatura ci porta al time out sul 10-9 per le avversarie, ma il ritorno in campo è di una melodia perfetta per le altete di Celentano, che si portano avanti sul 16-10 senza sbagliare niente. Il pubblico di casa comincia e far baccano e questo non fa altro che caricare la De Caro e compagne, il set termina 25-18.
Nel terzo parziale c’è un po’ di calo di tensione che porta la squadra avversaria a fare qualche punto in più, ma era troppa la voglia da parte delle santanellesi di vincere finalmente 3-0 che il parziale si chiude sul 25-22.
« Sicuramente non affrontavamo una corazzata, ma la concentrazione e la voglia messa in campo stasera avrebbe reso la vita difficile a chiunque – commenta mister Celentano -. Grande la personalità delle ragazze che con un pubblico, corretto ma che si è fatto sentire , hanno triplicato la grinta e invece di farsi intimorire hanno triplicato la grinta, tanto che qualche persona dopo la gara mi ha fatto i complimenti per il carattere dimostrato».

Campionato Prima Divisione
Parco Città – Apd Carotenuto 0-3
(15/25-18/25-22/25)
Apd Carotenuto: De Caro (c), Iaccarino, Di Leva, Cuomo, D’Esposito, Palomba, Russo, Guarracino, Savarese (L).
Allenatore:Celentano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!