U16M: Arzano steso in tre set, Apd prima

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Arzano – Resiste poco più di un’ora la squadra di casa dell’Olimpia Arzano al cospetto della Apd Carotenuto. I giovani under 16 costieri fanno tutto in tre set contro i pari età con parziali che mettono in evidenza la differenza tra le due squadre.
I bianco azzurri hanno sempre condotto il match, ma non hanno espresso il miglior gioco di questo avvio di stagione commettendo molti errori a cui però Arzano non faceva corrispondere delle percentuali nei fondamentali eccelse.
Il primo set i santanellesi lo chiudono sul 25-19, mentre una volta migliorate le percentuali nel secondo parziale, Arzano si ferma a 15, più combattuto il terzo e decisivo set con la Apd che chiude 25-20.
«Non abbiamo giocato molto bene – commenta lo schiacciatore Densa -. L’importante era vincere e farlo a qualunque costo. Ora lavoreremo in palestra con il nostro mister Gabriele che è molto bravo sia in battuta sia nelle coperture per eliminare gli errori che ancora facciamo».
Anche se giovane il giovane giocatore della Apd ha le idee chiare sul futuro della sua squadra.
«Quest’anno abbiamo voltato pagina con un gruppo tutto nuovo che deve puntare ad andare quanto più lontano possibile – spiega il posto quattro -. Il minimo è poter raggiungere e migliorare il piazzamento dello scorso anno».
Il mister Gabriele Gargiulo è comunque bene ancorato con i piedi per terra non si lascia andare a proclami del caso.
«I valori ci sono è inutile nasconderlo – conclude il mister -, ma credo che la cosa da sottolineare sia il cartello Lavori in Corso che per me compare ancora fuori dalla palestra nel corso degli allenamenti».

Olimpia Arzano – Apd Carotenuto 0-3
(19-25; 15-25; 20-25)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!