Vico, Savarese:”Un occhio al budget e uno al divertimento”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il presidente Savarese guarda al bilancio, ma punta al quinto posto

Vico Equense – Il presidente Nello Savarese parla del momento dei suoi ragazzi reduci dal successo di Saviano dopo una doppia sconfitta contro San Vitaliano e Positano.
Post Cicciano il massimo dirigente del Vico Equense si dichiara soddisfatto di quanto fatto dai suoi nel match esterno anche in virtù della giovane età della squadra.
«Abbiamo fatto una buona gara contro una squadra che ha pensato sempre a giocare a calcio dall’inizio alla fine – commenta Savarese -.La partita che preferiamo. Andiamo in sofferenza contro squadre molto grintose anche perché siamo giovani».
Una buona risposta da parte dei biancorossi dopo le scoppole nelle ultime due gare di campionato, ma che il presidente si mette subito alle spalle.
«Sono due incidenti di percorso – spiega il massimo dirigente -. Alla fine del campionato tutto si riequilibra tra episodi favorevoli e quelli contrari. Noi andiamo avanti per la nostra strada consapevoli delle nostre possibilità».
Fu rivoluzione nel corso del mercato estivo con un cambio quasi radicale di rosa dopo la trionfale cavalcata della passata stagione. Oggi le tante scelte fatte in sede di campagna acquisti si stanno rivelando giuste.
«Tutto quello che è stato fatto è motivato dal poter essere in linea con il budget stabilito a inizio anno – analizza il presidente -. Noi vogliamo divertirci senza sforare quanto preventivato. L’obiettivo dichiarato è la salvezza tranquilla, ma credo che la squadra possa ambire alle prime cinque posizioni della graduatoria».
Il calendario ha posto il Vico Equense di fronte a un tour de force in vista del finale di girone di andata considerato che nelle prossime due gare il sodalizio vicano affronterà Ercolano e Neapolis. Gli ercolanesi comandano la classifica, mentre i napoletani tra le mura amiche hanno inflitto una doppia sconfitta proprio ai granata e all’ex capolista Cicciano.
«Dopo queste due partite capiremo realmente la nostra forza – conclude Savarese -. I match sono importanti anche perché giungono prima dell’apertura del mercato e potrebbero far aprire scenari di classifica importanti, ma sempre restando con i piedi per terra».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!