Ginestra carica il Sorrento: ‘Niente paura. Dev’essere il Lume ad aver timore di noi’

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il capocannoniere del Sorrento, Ciro Ginestra

In serie positiva da otto giornate, il Lumezzane di Davide Nicola si presenta allo stadio ‘Italia’ con l’entusiasmo e la voglia di continuare a stupire: l’inizio shock con le 3 sconfitte per 3-0 contro Benevento, Taranto e Carpi è stato riscattato dai 3 pareggi e dalle 5 vittorie centrate negli ultimi due mesi.

Ruolino di marcia da prima della classe, per una sfida col Sorrento che profuma di play-off: ‘Ma anche noi siamo in forma ed abbiamo fame di vittoria – taglia corto il capocannoniere dei costieri, Ciro Ginestra. – Sono un’ottima squadra, è vero. Ma noi siamo il Sorrento e conosciamo la nostra forza. Quella di oggi sarà una partita come le altre, ovviamente da vincere’. Il ‘Cobra’ Ginestra alza la voce, chiama i compagni e serra le fila: ‘C’è da riscattare il pari di Viareggio. – analizza l’attaccante rossonero – Quel gol subito all’ultimo respiro ci ha amareggiati, ma adesso è venuto il momento di trasformare la delusione in forza: i due punti persi in Toscani ce li riprenderemo oggi con gli interessi, battendo il Lumezzane’.

Taciturno, Ginestra parla poco. Ma quando lo fa non è mai banale: ‘Affronteremo una difesa che nelle ultime 8 partite ha subito solo 2 gol? Io non mi preoccupo. Anzi, dovranno essere i nostri avversari a stare attenti: il nostro attacco ha grandi qualità, potenzialmente possiamo far male a tutte le difese avversarie, anche al Lumezzane’. Carico a pallettoni, Ginestra promette impegno e sacrificio per la squadra, anche in un ruolo che ancora non riesce a sentire del tutto suo: ‘Giocare da trequartista, a 50 metri dalla porta, mi risulta difficile. – sbotta il ‘Cobra’ – Ma mi sto impegnando al massimo per mettere a disposizione della squadra e dell’allenatore le mie qualità’.
LE SCELTE. L’unico dubbio riguarda la fascia sinistra del pacchetto arretrato: dopo l’ottima prova di Viareggio, Sarri sembra intenzionato a utilizzare nuovamente Sabato al posto di Bonomi. Al centro Terra sostituirà l’infortunato Romeo. A centrocampo confermata a pieni voti la coppia Armellino-Camillucci, mentre sugli esterni Croce ha vinto il ballottaggio con Basso e agirà sulla corsia mancina, con Bondi a destra. Davanti ancora fiducia a Scappini, con Ginestra alle spalle.

SORRENTO (4-2-3-1): Rossi; Vanin, Terra, Di Nunzio, Sabato; Camillucci, Armellino; Bondi, Ginestra, Croce; Scappini. A disp: Chiodini, Nocentini, Bonomi, Niang, Basso, Carlini, Galabinov.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!