Volley U18 maschile: Apd due su due

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – Cade alla tensostruttura di via dei Pini la Alma Mater Casandrino al cospetto dei padroni di casa della Apd Carotenuto Sant’Agnello che si impongono 3-0. I bianco blu della coppia Cafiero-Gargiulo non lasciano scampo agli avversari conducono il match dall’inizio alla fine e ottengono altri tre punti per la classifica.
I parziali a 15, 18 e 21 parlano chiaro, densa e compagni sono stati molto attenti in difesa e hanno attaccato con buone percentuali costringendo gli ospiti a giocare sempre forzature e inducendoli all’errore.
Proprio lo schiacciatore costiero per un problema alla schiena è stato costretto a lasciare il campo nel corso del secondo set.
Un mix che sembra perfezionarsi sempre di più tra allenamenti e partite. Il gruppo è nuovo composto da innesti della vecchia under 16 della Volley Ball Meta e pari età della Apd. La strada intrapresa sembra quella giusta, resta ai ragazzi far crescere le sinergie in campo e provare sempre a migliorarsi alzando l’asticella delle difficoltà.
«Siamo contenti di aver ottenuto la seconda vittoria consecutiva senza riuscire a perdere un set – commenta Cafiero -. Il gruppo è nuovo, ma i ragazzi si divertono e si respira aria buona. I risultati rendono merito al lavoro in palestra e impegno profuso durante tutta la settimana in palestra. Mercoledì ci attende il banco di prova della Oplonti Volley per capire di quanto siamo cresciuti con ulteri sette giorni di lavoro sulle spalle».

Campionato Under 18 maschile
Apd Carotenuto Sant’Agnello – Alma Mater Casandrino 3-0
(25-15; 25-18; 25-21)
Apd Carotenuto: Astarita, Lauro, Staiano, Izzo, Gargiulo (L), Cappiello, Somma, Carotenuto, Densa, Coppola, De Sousa.
Allenatori: Cafiero – Gargiulo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!