Sorrento: il punto sul settore giovanile

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Ingrana il settore giovanile sorrentino: al via tutti i campionati dei giovani ragazzi rossoneri diretti da Giuseppe Borrello. Tra sabato e domenica sono cinque le formazioni che hanno affrontato le rispettive gare. Si parte dalla Berretti, allenata da mister Bevilacqua, derubata da una svista della guardalinee a Fondi: 1-1 il risultato finale con rete del bomber Luigi Piacentile che fa salire il Sorrento a 14 punti e al quinto posto in classifica.
Gli allievi nazionali di Raiola sono usciti sconfitti dal Tre Pini di Foggia per tre reti ad una. Incredibile la partita del portiere dei satanelli Pizzolato, che ha chiuso a doppia mandata la porta pugliese impallinata senza successo dagli avanti costieri. Gol ospite di Alison su calcio di rigore. Anche gli allievi occupano il quinto posto in classifica con 13 punti.
Vittoria esaltante invece per i giovanissimi nazionali di Amato che asfaltano la Paganese con cinque reti siglate da Marino, Cavallaro, autore di una doppietta, Infante e Cuomo. Tre punti importanti per i ragazzi di Amato, ore sesti a 12 punti. Ciliegina sulla torta di una giornata trionfale, la notizia della convocazione di Antonio Vitale nella rappresentativa under 15 allenata da Francesco Rocca. Un palcoscenico importante che si spera venga calcato da molti altri giovani atleti della società.
Partono anche i campionati regionali, nei quali sono impegnati i giovanissimi di Cestari e gli allievi di Celotto: i primi sono stati protagonisti di una bella vittoria per 2-0 sulla Juve Stabia sotto il terrificante acquazzone abbattutosi domenica mattina sullo Stadio Italia, mentre i secondi proprio per la insistente pioggia non hanno potuto disputare il match contro gli stabiesi.
Conclude la carrellata la gara degli esordienti ’99 sconfitti in casa allo Stadio Italia dalla Virtus Junior Napoli che ottiene una meritata vittoria per 0-3.

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!