La Apd si conferma in casa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sant’Agnello – Era utile solo la vittoria nello scontro diretto con la Volley World Napoli e la Apd Carotenuto esegue alla lettera il compitino piazzando un bel 3-1 nel quale di negativo ci sono solo gli errori punto nel terzo parziale che permettono ai napoletani di strappare il set.
Out Amura per influenza e Savarese tra le fila dei padroni di casa, da segnalare l’esordio del giovane under 16 Ermanno Izzo nel corso del match.
Una gara i cui ritmi sono stati gestiti alla grande dal palleggiatore Leone che ha optato per le scelte giuste in attacco tenendo calde tutte le bocche da fuoco della formazione bianco azzurra sino alla fine dell’incontro.
Pontecorvo sceglie Lauro e Amitrano come schiacciatori, De Souza e Carotenuto al centro mentre la diagonale palleggiatore opposto e composta da Leone e Miccio. Partenza a razzo della formazione di casa che piazza il break e costringe la Volley World alla rincorsa, i napoletani non ci stanno si fanno sotto, ma nel momento decisivo il pallone diventa una palla medica e la Apd porta a casa il parziale.
Un calo di concentrazione dei padroni di casa mette sul binario dell’equilibrio il secondo set. Sollo subentra a Marino, ma il set si decide ancora una volta alla fine quando la Apd sembra essere sempre più vogliosa, concentrata e determinata a far suo il parziale:
Appena capisce che la vittoria è lì a un passo i bianco blu santanellesi decidono non che è il momento di osare per chiuderla, ma di prendersela morbida e nel finale di terzo set quando in poco più di un’ora la pratica poteva essere archiviata una serie di quattro errori permettono alla Volley World di imporsi e rimandare tutto al quarto parziale.
La partenza a razzo del quarto e decisivo set permette a Pontecorvo di dare spazio al giovane Ermanno Izzo che ben si disimpegna nel corso dell’ultimo set dove la mano calda e la voglia di far calare il sipario da parte Apd fanno il resto e costringono la Volley World al ruolo di comprimari.
«Dovevamo vincere e lo abbiamo fatto con una prestazione convincente – dichiara mister Amedeo Cafiero -. In alcuni frangenti abbiamo accusato qualche calo, ma sono soddisfatto. Sono contento dell’esordio di Izzo. Non culliamoci sugli allori e non guardiamo la classifica con il Cus Napoli dobbiamo portare a casa un risultato positivo».
Apd Carotenuto – Volley World 3-1
(25-22; 25-22; 23-25; 25-19)
Apd Carotenuto: Amitrano, Carotenuto, Lauro, Leone, Mattera, Miccio (c), Ruggiero, Sollo, Souza, Gargiulo (l), Izzo.
All.: Pontecorvo/Cafiero.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!