Juniores: SGB – quaterna sulla ruota di Positano

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ancora una prova convincente per la Juniores del San Giovanni Battista. Impegnati in casa del S, Vito Positano, i giovani vicani hanno inflitto un pesante 0-4 agli avversari. Già nel primo tempo i rossoblu si rendevano protagonisti di nitidissime occasioni da rete, ma riuscivano a sboccare lo score solo al 28 con una bella azione finalizzata da Piscopo. Nella seconda frazione, nell’arco di pochi giri di lancette la partita veniva virtualmente chiusa dalle reti di Giovanni Cioffi e Cosenza, Nonostante il rassicurante vantaggio, ancora occasioni per la formazione di mister Vanacore, con i locali che evitavano la goleada. Al 90 la quarta rete, ancora di Giovanni Cioffi, che di giustezza, indirizzava la sfera, nell’angolino lontano dove l’incolpevole portiere positanese non poteva arrivare.
Campionato Regionale Juniores
S. Vito Positano – San Giovanni Battista 0 – 4

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!