Allievi Nazionali battuti 3-1 dal Foggia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Foggia – Sorrento battuto dal Foggia per 3-1: grande prestazione del portiere ospite Pizzolato che chiude la saracinesca subendo solo la rete di Alison su calcio di rigore. Primo tempo con il Sorrento proteso in avanti che va più volte vicino alla rete con Alison e Coronella fermati dal numero 1 avversario. Coronella viene poco dopo fermato dalla traversa che gli impedisce di gioire per la rete. Foggia in vantaggio al 14′ con La Forgia che approfitta di un errore difensivo per siglare l’1-0. Ci provano Di Vicino e Coronella a pareggiare ma Pizzolato è imbattibile, nulla da fare per gli avanti rossoneri. Un altra imprecisione difensiva regala a Morsillo, che ne approfitta, la possibilità del 2-0 sul quale si chiude il primo tempo.
Seconda frazione che vede il Sorrento rifarsi sotto con un rigore, procurato da De Angelis, trasformato dallo specialista dei calci piazzati Alison. Lo stesso De Angelis viene mandato poco dopo negli spogliatoi dall’arbitro per doppia ammonizione. La partita, dopo altre due conclusioni sorrentine bloccate da “spider” Pizzolato, viene chiusa da un contropiede di Lombardi che fredda per la terza volta il portiere rossonero Varchetta.

Campionato Nazionale Allievi
Foggia-Sorrento 2-1
Marcatori: 14′ p.t. La Forgia (F); 25′ p.t. Morsillo (F); 20′ s.t. Alison (S) rig.; 37′ s.t. Lombardi (F)
Foggia: Pizzolato, Lorito, Pellegrino (18′ s.t. Cicerelli), Albanese, Scelzo, De Gori, Morsillo (28′ s.t. Ferrante), Basso, La Forgia, Ranieri (35′ s.t. Di Gregorio), Lombardi (40′ s.t. Matera). A disp.: Monaco. All.: Gaetano Pavone
Sorrento: Varchetta, Esposito, De Angelis, Alison, Procentese, Vastola (7′ s.t. Guadagnuolo), Di Vicino (15 s.t. Borrelli), Corrado, Coronella, Schiavone, Prisco. A disp.: Passaro, Mosca, Carrasco, Bevilacqua, Colasante. All.: Antonio Raiola
Arbitro: Pellegrini (Barletta)
Espulsi: De Angelis 22 s.t. per doppia ammonizione
Ammoniti: Prisco (S)

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!