La fascia destra non va, Carlini in goal

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Ancora una volta tra i migliori Marco Armellino

ROSSI 6: Incolpevole sui gol, a parte qualche uscita bassa trascorre un pomeriggio inoperoso.
VANIN 4: Disastroso. Cristiani lo salta come un birillo per tutto il match. Graziato dall’arbitro ad inizio ripresa sul contatto in area con l’esterno avversario (sarebbe stato rigore ed espulsione), si addormenta sul 2-2, lasciando solo Guerra a piazzare l’assist vincente.
TERRA 5,5: Grave l’errore di posizione sul gol del pari definitivo: si schiaccia troppo su Rossi, consentendo a Pizza di calciare indisturbato
DI NUNZIO 5,5: Impreciso e nervoso, rischia anche l’autogol su un retropassaggio sciagurato.
SABATO 6: Soffre Lepri solo all’inizio, poi lo imbavaglia e piazza anche l’assist per Carlini
CAMILLUCCI 7: Partita da autentico trascinatore, condita dal passaggio delizioso che manda in gol Scappini
ARMELLINO 6,5: Fa il solito, preziosissimo, lavoro oscuro, tamponando ovunque ce n’è bisogno
BONDI 5: I compagni lo servono poco e quei pochi palloni giocabili che riceve li sciupa tentando inutili dribbling
(dal 14’ s.t. CARLINI 7: Entra e cambia volto al match, come contro il Carpi. Stavolta però ci piazza anche la zampata che vale il primo gol stagionale).
GINESTRA 6: Non è brillante come al solito, ma la sue aperture ad occhi chiusi per gli esterni sono fondamentali per la manovra
(dal 27’ s.t. BASSO 5,5: Entra pimpante, ma sbaglia due occasioni ghiotte)
CROCE 6,5: Inizia al piccolo trotto, poi diventa devastante. (dal 38’ s.t. CORSETTI s.v.)
SCAPPINI 6: Freddo in occasione del gol, battaglia ardentemente con i centrali biancoazzurri.
SARRI 6: C’è da lavorare sulla gestione del risultato: andare in vantaggio due volte e venire sempre raggiunti non è da grande squadra.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!