Tutto pronto per la Sorrento-Sant’Agata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Tra i pretendenti alla vittoria finale Luigi Vinaccia

Sorrento – La Penisola Sorrentina domenica prossima risentirà rombare i motori per il settimo slalom Sorrento – Sant’Agata. Il solo nome riecheggia la tanto famosa cronoscalata e per la manifestazione sono attesi i migliori driver del Centro-Sud Italia per contendersi la vittoria finale.
Ultima prova del Trofeo d’Italia, oltre che per la Coppa CSAI, per il Campionato Regionale CSAI, per l’Italian Radical Trophy e per il Campionato Sociale dell’Automobile Club Napoli. La gara si disputerà sull’ormai collaudato percorso di tre chilometri che da Priora sale, lungo la Strada Statale del Nastro Verde, sino all’inizio dell’abitato di Sant’Agata sui due Golfi, sul quale saranno dislocate undici chicane nelle quali i piloti dovranno dimostrare tutta la loro abilità.
Tra i circa cento piloti attesi al via, infatti, spicca la presenza del molisano Fabio Emanuele, fresco della conquista del suo terzo scudetto tricolore della specialità, che verrà a sfidare sulle strade di casa il suo amico e rivale Luigi Vinaccia, il campione santagatese che vanta anch’egli nel suo palmares tre titoli di campione italiano, per una sorta di “rivincita” di fine stagione. Vinaccia arriverà a quest’appuntamento più motivato e in forma che mai, dopo il successo nello Slalom di Veroli e le brillanti uscite, terminate sul podio, nelle gare del Radical Trophy Speed disputate presso gli autodromi di Franciacorta e Vallelunga.
Saranno della partita, inoltre, anche il ciociaro Roberto Frioni e il toscano Federico Villani, altri nomi di spicco delle gare di slalom nazionali, ai quali si aggiungeranno il trapanese Alberto Santoro e altri piloti provenienti dalla Sicilia e da tutto il Centro-Sud a caccia di punti utili per ititoli CSAI ancora in palio.

Mario Gargiulo vincitore al Nastro d’oro in apertura di stagione

Vinaccia, Emanuele & C. dovranno guardarsi, soprattutto, dall’attacco delle giovani e ambiziose nuove realtà dell’automobilismo della Penisola che rispondono in primis ai nomi di Mario Gargiulo, vincitore della scorsa edizione della gara, e dei fratelli Salvatore e Sebastiano Castellano, protagonisti di una brillante stagione agonistica 2011 in campo nazionale, che scenderanno in campo al volante di agili biposto con motori di derivazione motociclistica, quasi tutte realizzate in Inghilterra dalla Radical Sportcars, costruttore rappresentato in Italia dall’Autosport Sorrento che schiererà, per l’occasione della gara di casa, numerose vetture.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!