Juniores Sant’Agnello sconfitta: mister Cappiello vuole più attenzione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Cappiello chiede sacrifici ai suoiSant’Agnello – La Juniores della Fc Sant’Agnello è stata sconfitta nell’ultima uscita esterna del suo campionato contro il Savoia. Un 1-0 che i padroni di casa trovato sfruttando una delle pochissime occasioni create rispetto a quelle della squadra di mister Giuseppe Cappiello che racconta la sfida con un pizzico di amarezza. «Nel primo tempo abbiamo dominato – dice – creando tre o quattro palle gol limpide ; la seconda frazione è stata più equilibrata, loro sono usciti fuori e hanno trovato un gol dopo cinque minuti di pressione continua con un tiro a incrociare dopo un cross dalla sinistra». Poche le indicazioni positive della partita per la squadra juniores sconfitta con lo stesso punteggio della prima formazione della Fc. «Abbiamo problemi di approccio alla gara, abbiamo giocato senza la giusta applicazione e senza la concentrazione adatta – ammette l’allenatore -. Le squadre della penisola sono caratterialmente diverse da molte altre in regione che sono più cattive e più scaltre, dobbiamo lavorare per evitare disattenzioni che ci puniscono». La ricetta di Cappiello prevede pochi ingredienti: «E’ chiaro che le disattenzioni ti puniscono anche se non giochi male – spiega il trainer costiero-. Nel primo tempo non avremmo rubato nulla se fossimo andati sul 2-0. Ci vuole più applicazione, la squadra è formata da 11 giocatori e ci stanno una o due prestazioni sottotono, ma gli altri devono correre anche per chi non è in forma». L’atteggiamento con cui i ragazzi si presentano agli allenamenti può fare tantissimo. «Tutto quello che serve per vincere una gara di calcio è cattiveria agonistica, carattere e personalità – conclude Cappiello –  non si viene a svolgere un compitino, i ragazzi devono giocare con entusiasmo. Non è una questione di sfortuna. Se sei concentrato le occasioni che abbiamo avuto non si sbagliano e si evita di prendere certi gol».

©Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!