Juniores: netta vittoria per il SGB

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

il calcio di rigore trasformato da Gianni Cioffi

La Juniores del SGB regola con un perentorio 4-2 la compagine del Pimonte, con una partita tenuta in pugno dall’inizio alla fine. La squadra ben disposta in campo da mister Vanacore, in venti minuti chiude praticamente la gara  segnando in rapida successione tre reti, nella porta dell’ incolpevole estremo difensore del Pimonte. La prima rete viene siglata da Gianni Cioffi su calcio di rigore. Passano pochi minuti , quando Piscopo raccoglie un cross al volo, indirizzando la palla in rete. Ancora pochi giri di lancette, e al 20 è ancora lo stesso Cioffi a marcare la segnatura , chiudendo virtualmente il match. Tuttavia il Pimonte si dimostra squadra di carattere tentando una disperata rimonta, e al 30,

Gianni Cioffi (SGB Juniores)

uno strano tiro-cross di Umberto Somma, piuttosto innocuo,  sorprende il portiere rossoblu. Il primo tempo si chiude sul 3-1. Nella seconda frazione , il Pimonte ci crede , ma gli attacchi della squadra dell’allenatore Scala, sono sterili; nel contempo il SGB è ben più pericoloso in contropiede; al 75 è ancora Gianni Cioffi, che spedisce la palla alle spalle di Valentino. Sul 4-1 la partita è ormai chiusa, quando nei minuti di recupero il Pimonte sfrutta un calcio di punizione in area, siglando la score definitivo sul 4-2. Ottima prova della squadra di Massaquano, che mette in mostra i propri gioielli, su tutti il sedicenne Gianni “Ibra”Cioffi, che si dimostra freddo ed implacabile, una vera iattura per le squadre avversarie: 5 gol in tre partite !

 

San Giovanni Battista – Pimonte    4-2

SGB:Maresca, Galano, Caso (70 Buonocore), Del Gaudio, Guida, Celentano, Di Paola (Cioffi Gerardo), Leone (75 Cioffi Giuseppe), Cioffi Giovanni (80 Cavaliere), Piscopo (60 Cosenza), Gargiulo – allenatore Vanacore Pasquale

PIMONTE: Valentino, Parlato (55 Chierchia), Somma D (75 Coppola)), Vaccaro (30 Somma U), Gallo, Somma F,  Ammora, Somma U (80 Amodio), Donnarumma D (85 De Angelis), Somma G, Donnarumma P –  allenatore Scala Domenico

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

ARBITRO:Caputo di C.mare di Stabia
AMMONITI: Del Gaudio, Guida (SGB), Vaccaro, Domnnarumma D, Somma G,, Somma U, Amodio
RETI : 10,20,72 Cioffi Giovanni, 15 Piscopo (SGB) – 32  Somma U I , 92 Somma U II (PIM)

 

 

 

 

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!