De Simone:”Tre assenti, ma ce la giochiamo”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vico Equense – Rapesta, Del Sorbo, Lucarelli. A chi pensa che sono tre pedine fondamentali nello scacchiere tattico del Vico Equense di Francesco De Simone possiamo dire solo che si sbaglia di grosso. Il perché è molto semplice saranno i grandi assenti del prossimo impegno di campionato che la squadra bianco rossa affronterà contro la Pro Pagani sabato pomeriggio.
In settimana l’opportunità per Rapesta e Lucarelli di giocare in Coppa Campania, ma anche lì l’attaccante è stato scioccamente espulso e ora rischia seri provvedimenti da parte della società.
Il tecnico De Simone al termine del match di Coppa si dichiarava comunque soddisfatto di quanto prodotto dai suoi uomini nel corso della gara e dell’avvio di campionato.
«Posso solamente essere soddisfatto di quello che abbiamo fatto in questo avvio di campionato sotto il profilo del gioco – dichiarava il mister -. Peccato per la doppia squalifica, ma proveremo a non sentire la loro mancanza».
La certezza di poter fare bene anche contro l’avversario che più di ogni altro ha tenuto testa ai vicani lo scorso anno è dato dal sistema di gioco nel quale tutti sanno cosa devono fare.
«Ci esprimiamo bene si dalle prime amichevoli e tutti stanno dando il massimo – commentava De Simone -. Peccato per le defezioni, ma anche con il Pagani faremo la nostra gara cercando di portare a casa il massimo».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!