Volley Coppa Campania: La Apd cede all’Olimpo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Nell’ultimo impegno di Coppa Campania la Apd Carotenuto cede all’Olimpo Napoli. Aveva significato solo per le statistiche il match che domenica sera ha visto protagonista la formazione santanellese della Apd Carotenuto, che, contro i padroni di casa dell’Olimpo Napoli, lotta, ma cede per 3-0.
Non è riuscita la magia neppure al mago Gabriele Gargiulo, al suo ritorno in campo dopo il frettoloso addio, la Apd perde ancora e saluta la Coppa Campania. Poco più di un ora impiega la squadra napoletana ad avere la meglio dei ragazzi di Pontecorvo e Cafiero scesi in campo in formazione rimaneggiata e ancora con il cartello work in progress all’ingresso della tendostruttura di via dei Pini.
Prima frazione dove la squadra bianco blu lotta, ma sbaglia tanto e permette all’Olimpo di imporsi per 25-20.
Nel secondo set, non c’è la reazione attesa della formazione di Pontecorvo e Cafiero, così i tanti errori ben 15 permettono alla squadra partenopea di mantenere un vantaggio consistente e chiudere in agilità sul 25-17.
Per quanto il tono e l’intensità della partita siano quelli di una gara amichevole c’è maggiore voglia nella Apd di non concedere una vittoria facile agli avversari, ma alle buone intenzioni non si riesce a limitare gli errori che hanno condizionato la Coppa Campania della squadra del presidente Carotenuto, che sul più bello regala set (25-22) e partita agli avversari.

Coppa Campania – terza partita
Olimpo Napoli – Apd Carotenuto Sant’Agnello 3-0
(25-20; 25-17; 25-22)
Apd Carotenuto: Ruggiero, Carotenuto, Mattera, Pollio, Fusco, Sousa, Celentano, Gargiulo (L).
Allenatore: sig.ri: Pontecorvo – Cafiero

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!