Sarri: “Bisogna essere squadra

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

"Bisogna uscire indenni dai momenti di difficoltà giocando di squadra" questo l'invito di Sarri ai suoi ragazzi

Sorrento – Alle spalle il pareggio di Como alle porte il gravoso impegno contro il Taranto, per il Sorrento di Maurizio Sarri non c’è mai pace. In questa settimana sono state, però,  più le buone che le cattive notizie. Infatti, Basso sembra arruolabile per il big match della quarta di campionato e quindi il mister potrà optare per una scelta in più sugli esterni, per quanto lui predichi prudenza.
«Deciderà lo staff medico – dichiara Sarri -. In questo momento il giocatore dimostra brillantezza anche per i carichi di lavoro non eccessivi, ma vedremo sul da farsi solo dopo la rifinitura».
Terra ha recuperato dall’affaticamento muscolare, Scappini scalpita e Tognozzi sembra avere almeno un tempo nelle gambe, ma Sarri svolge un lavoro che ancora adesso tiene tutti sulla corda.
«Resta da vedere che tipo di gioco attueremo contro il Taranto – continua il trainer -. Stiamo valutando se giocare con una punta che possa dare profondità o giocare senza punti di riferimento, ma la cosa fondamentale sarà giocare da squadra».
Sull’ultimo concetto l’allenatore di Montecatini è stato chiarissimo è quello che è mancato ai suoi nelle due gare contro Pavia e Como.
«E’ mancata quella capacità di riuscire a passare indenni il momento migliore – spiega Sarri -. Dobbiamo iniziare a essere maggiormente squadra come lo è il Taranto che ha inserito nuovi giocatori su un telaio che di per se era ottimo».
Appunto il Taranto che nelle prime tre giornate ha piazzato il filotto di vittorie, ma che, un punto di penalità, piazza al secondo posto in graduatoria.
«Sono una squadra che non perde in trasferta dallo scorso gennaio e hanno fatto della solidità difensiva un cavallo di battaglia – conclude l’ex Alessandria -. Sarà forse una gara non bella sotto il profilo spettacolare, ma giochiamo in casa e dobbiamo far valere il fattore campo».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!