Le pagelle dei rossoneri: Scappini cambia la gara, Tognozzi padrone a centrocampo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Rossi 6: Quando c’è da togliere le castagne dal fuoco lui risponde presente allungando la manona sul tiro di Bardelloni. Poco reattivo sul cucchiaio di Filippini dal dischetto.                                                                             Vanin 5: Inguardabile nel corso della prima frazione quando Ciotola e Bardelloni. Provoca il rigore e nel corso dei primi 45 minuti non fornisce sicurezza. Cresce nella ripresa, ma non basta.                                                         Romeo 6.5: Quello meno peggio del reparto arretrato nel corso del primo tempo quando pulisce l’area appena una palla capita dalle sue parti. Imposta l’azione nel finale di gara spingendo i suoi compagni al pari.                                                                                                                                   Nocentini 6: Preciso e puntuale nella seconda parte di gara, ma spesso in affanno nei primi 45 minuti di gioco.                     Bonomi 5.5: A corrente alternata. In alcune fasi preciso e puntuale. Soffre nella fase finale del primo tempo, meglio nella ripresa.                                                                                                                                                                                                                                 Camillucci 6: Come tutta la squadra parte bene, cala e si riscatta nel secondo tempo, ma da uno come lui ci si aspetta sempre qual cosina di più.                                                                                                                                                                                           Armellino 5: Dopo due prestazioni positive incappa, si spera, nella classica giornata no. Esce all’intervallo. Dal 1’st Tognozzi 6.5: Ha autonomia limitata, ma appena il Como lascia metri e spazi diviene il padrone assoluto del centrocampo. Corsetti 5: Purtroppo non riesce a dare continuità al proprio gioco. Som lo annienta. Dal 17’st Scappini 6.5: Entra e cambia il match. Realizza la ventisettesima rete tra i pro in 100 presenza. Festeggia al meglio la cifra tonda. Peccato fallisca sotto rete il colpo di testa della vittoria.                                                                                                                                                   Carlini 6.5: Il più in forma dei suoi. Non si risparmia sino alla fine. Prima alle spalle di Ginestra, chiude esterno di centrocampo con verve e voglia. Fallisce nel finale l’occasione per regalare i tre punti alla sua squadra.                                 Bondi 6: Come tutta la squadra a sprazzi. Esce bene alla distanza e piazza al centro il cross che Scappini tramuta nella rete che vale il pari.                                                                                                                                                                                                                 Ginestra 5.5: Sembra Re Mida in avvio di gara quando tramuta in oro la prima palla che gli capita, ma è un fuoco di paglia perché Zullo di testa la prende sempre lui. Dal 42’st Galabinov sv

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!