Esposito regala i tre punti al Sant’Agnello contro il San Vitaliano.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Vittoria interna per il Sant'Agnello di Guarracino

Sorrento – Tre punti importanti per il Sant’Agnello che riesce a sbloccare nel secondo tempo una gara poco tecnica e dalle poche emozioni. In attesa di poter calpestare il terreno casalingo la partita tra i ragazzi di Guarracino ed il San Vitaliano si gioca allo Stadio Italia di Sorrento.
Primo Tempo – La prima frazione regala poche emozioni: parte bene il Sant’Agnello che lavora molti palloni sulle fasce arrivando spesso al cross, ma la prima emozione la regala, casualmente, un campanile alzato da Romano del San Vitaliano sulla tre quarti che mette in difficoltà La Mura al7’. Un minuto dopo Inserra risponde provando un destro da distanza siderale. Le squadre arrivano difficilmente nell’area avversaria, merito delle linee mediane ben disposte, di buone difese ma anche di poche idee in zona offensiva. Iozzino ed Esposito trovano pochi spazi e giocano molto di sponda. Grande occasione per gli ospiti al15’; Santaniello si coordina e prova il destro dai venti metri cogliendo la traversa. Al22’ è Guarino che prova a scuotere i suoi con un destro a giro dal limite. Sei minuti più tardi altra grossa occasione per il San Vitaliano: Sgambati gira improvvisamente di sinistro dal limite dell’area e la palla finisce di un soffio a lato. Prima della fine ci prova ancora da fuori Inserra ma il tiro del biondo numero 8 del Sant’Agnello è debole.
Secondo  Tempo – Inizia bene la squadra di casa con Parlato che prova il destro dal limite dopo una bella combinazione in attacco. Poi cinque minuti di fuoco per il San Vitaliano, che sfiorano il gol due volte, prima con un contropiede di Grande che tira su La Mura in uscita, poi sull’azione seguente di calcio d’angolo colpo di testa in tuffo di Mingione a lato da buona posizione. Non succede nulla fino al 16’, quando Esposito di controbalzo dal limite trova un destro che si infila alla sinistra di Squillante e decide la gara. Il San Vitaliano prova a rendersi pericoloso sfruttando lanci lunghi ma il finale è tutto per i padroni di casa. Iozzino potrebbe chiuderla in contropiede ma tira debolmente addosso a Squillante al 29’. Il numero 9 si rende protagonista anche di un contropiede concluso da un dubbio fallo di Mingione qualche centimetro prima della linea dell’area. Spazio anche per il nuovo acquisto Pescatore, protagonista degli ultimi minuti con una discesa conclusa sul palo ed un cartellino giallo. Il fischio finale regala il bottino pieno agli uomini di Guarracino, che possono guardare ai prossimi impegni con rinnovata fiducia e molte note positive: le prestazioni di Pescatore, Palomba e di tutta la difesa quelle principali.

 Sant’Agnello – Virtus San Vitaliano 1-0

S. Agnello: La Mura, Gargiulo, Palomba F, Parlato, Russo, Dentale, D’Angiolo (Beato 1’ st), Inserra V (Macarone 32’ st), Iozzino, Guarino, Esposito (Pescatore 36’ st). A disp.: Palomba G, Inserra, Iaccarino, Fiorentino. All.: Guarracino.
Virtus S. Vitaliano: Squillante, D’Ascoli (Massimo 8’ st), Alaia, Cierciello (Monda 20’ st), Mingione, Amore (Iervolino 38’ st), Romano, Santaniello, Grande, Sgambati, Rispoli. A disp.: Sorrentino, Ottaiano, Allocca, Panico. All.: Matriciano.
Arbitro: D’Ambrosio di Frattamaggiore.
Reti: Esposito (SA) al16’ st.
Ammoniti: Palomba, Gargiulo, Parlato, Russo, Pescatore, La Mura (SA); Mingione, Massimo (SV).
Angoli: 1-2 per il San Vitaliano
Recuperi:1’pt –4’st

® Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!