Il Vico va al turno successivo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Volla – Era una partita delicata, per di più in trasferta, ma il Vico Equense di Francesco De Simone fa la voce grossa e si impone in rimonta contro la Virtus Volla. Ancora una volta il tecnico vicano deve fare di necessità virtù per le assenze di Conte e Del Sorbo, ma la macchina è ormai a punto e dopo una prima frazione nella quale Belviso deve raccogliere il pallone dalla propria porta, la ripresa vede i bianco rossi protagonisti.
Di certo non si ci aspettava tanto dopo la rivoluzione estiva, ma già dalla amichevole a Sorrento il buon lavoro svolto dalla truppa costiera lasciava intravedere che si potesse disputare una ottima stagione.
Nella prima frazione il Vico effettua un buon possesso palla, ma a passare in vantaggio sono i padroni di casa, che con Fattoruso realizzano l’uno a zero.
Nella ripresa è la squadra costiera a prendere in mano le redini del gioco effettuando un possesso palla stile Barcellona e sfruttando gli spazi che gli avversari concedono ai bianco rossi.
Il gioco espresso dai costieri porta i suoi frutti a metà del secondo tempo quando Lucarelli dalla distanza beffa l’estremo difensore di casa.
La gara cambia completamente quando viene espulso Valentino. Sulla punizione la sfera giunge sui piedi di Germano che non perdona facendosi perdonare il goal fallito contro la Casollese.
«Sono soddisfatto di quanto fatto – dichiara il tecnico De Simone -. La strada è quella giusta e i frutti del lavoro iniziano a vedersi».

Coppa Italia Dilettanti

Virtus Volla – Vico Equense 1-2 (1-0)
Virtus Volla:  Parlato, Fioravante, Sannino, Valentino, Direttore, Giordano, Lonsses, Procentese, Fattoruso, Foresta, Silvestro.
Allenatore: Nunziata
Vico Equense: Belviso, Cardone (27’st Piscopo), Rapesta, Esposito, Paracallo, Inserra, Donnarumma G, Cirillo, Caracciolo (32’st Cardenia), Lucarelli, Tecchio (35’st De Simone). A disposizione: Di Martino, Cardenia,  La Mura, Donnarumma L. Allenatore: sig. De Simone
Marcatori: 40’pt Fattoruso (VV), 25’st Lucarelli (VE), 35’st Germano (VE)
Note: espulso: Valentino

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!