Il Vico si impone in zona Cesarini

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Il primo goal ufficiale del Vico lo realizza Cirillo nel recupero del secondo tempo

Vico Equense – Il Vico Equense esordisce in Coppa Italia Dilettanti con una vittoria contro il San Vitaliano, all’ultimo respiro. Parte subito forte Lucarelli che spadroneggia sulla fascia sinistra, ma la prima occasione concreta è del San Vitaliano; Grande sporca il sinistro a lato da buona posizione. Al20’ancora il San Vitaliano pericoloso in contropiede: Belviso  decide di non uscire e lascia spazio ad Ottaiano che di destro manda la palla fuori di un niente. Al22’il Vico riprende in mano il pallino del gioco con Donnarumma che tenta il destro che finisce poco a lato alla destra del portiere. I biancorossi giocano molto bene ma Lucarelli, velocissimo, sempre pronto al cross da destra e sinistra, anticipa spesso i due attaccanti, finendo per provare sovente il tiro da fuori. Al25’grossa occasione per Caracciolo che ribatte una respinta corta di Sorrentino su tiro di Donnarumma da fuori: sembra rete ma il portiere del San Vitaliano compie il miracolo. Al25’Cirillo sfiora la rete di testa dopo un angolo dalla destra. Al28’sugli sviluppi dell’ennesimo angolo contatto molto dubbio in area del San Vitaliano, l’arbitro decide di fischiare fallo in attacco. Un minuto dopo Rapesta ha la palla buona sulla testa ma sbaglia il tempo dello stacco e spreca. Il San Vitaliano si chiude in difesa. Al41’Lucarelli gela il portiere con un gran destro da fuori: palla a lato di pochissimo. Al42’rigore (nettissimo) negato ancora al Vico: Caracciolo approfitta di un errore di D’Ascoli e si invola verso la porta: il 5 gialloblu incespica nei piedi del 9 vicano e lo mette a terra. Fine primo tempo tra le proteste. Il secondo tempo inizia con pochi cambi. Le squadre commettono molti errori e si affacciano poco nell’area avversaria. Uniche azioni degne di nota una girata improvvisa di Donnarumma al15’che si spegne sul fondo ed un tentativo da centrocampo di Sicilia che tenta di sorprendere Belviso che blocca con sicurezza. La gara sembra avviata verso lo 0-0 ma proprio in zona Cesarini Cirillo, imbeccato dal migliore in campo Lucarelli in verticale, entra in area dalla sinistra e prova un tiro senza pretese all’angolino basso: Sorrentino sembra sicuro ma la palla passa sotto le braccia e finisce in rete la sua corsa. 1-0 meritato dopo la buona prova dei ragazzi di De Simone, che ottengono un ottimo risultato pur con qualche defezione importante (Del Sorbo su tutti) e con qualche problema da risolvere in attacco.

Coppa Italia Dilettanti – Gruppo 11
Vico Equense – San Vitaliano 1-0
 Vico Equense: Belviso, Esposito, Rapesta, Pinto (Tacchio 1’ st), Paracallo, Piscopo (Germano 13’ st), Donnarumma G., Cirillo, Caracciolo (De Simone 28’ st), Inserra, Lucarelli. A disp.: De Martino, Cardone, Cardenia, Donnarumma L. All.: De Simone.
San Vitaliano: Sorrentino, De Pascali, Cierciello, Amore (Massimo 1’ st), D’Ascoli, Sicilia, Monda, Iervolino, Grande (Gifuni 42’ st), Ottaiano (Sgambati 13’ st), Rispoli. A disp.: Squillante, Carpio, De Lucia, Allocca. All.: Matriciano
Marcatori: Cirillo 46’ st
Arbitro: Marco Croce di Nocera Inferiore
Ammoniti: Caracciolo (V), Massimo (SV), Sicilia (SV)
Espulsi: Massimo (SV)
Angoli: 15 – 5 per il Vico Equense
Recupero: 1’pt – 4’st
Spettatori: 150 circa

Francesco Bevacqua 

© Riproduzione Riservata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!