Nessun derby in Coppa Campania

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Sono stati resi noti i gironi di Coppa Campania di Promozione ed Eccellenza del 2011/12 nei quali saranno impegnate le tre formazioni costiere del Massa Lubrense, Sant’Agnello e Vico Equense. Non ci saranno derby almeno in questa prima parte della stagione, infatti, le tre compagini sono state inserite in tre raggruppamenti differenti.

Vico Equense – La prima ad essere sorteggiata è stata la neo promossa Vico Equense del presidente Nello Savarese, che è stata inserita nel gruppo 11 con Virtus Volla e San Vitaliano. Gli azzurro oro entreranno inscena nel secondo turno al Massaquano contro il San Vitaliano nel primo fine settimana di settembre e chiuderanno il girone sul campo della Virtus Volla a metà della terza settimana del mese.
«E’ un gruppo difficile – spiega Savarese -. Il Volla ha allestito una compagine importante per l’Eccellenza, mentre il San Vitaliano è una compagine solida di Promozione. Il calendario potrebbe esserci amico». 


Massa Lubrense – Il Massa Lubrense è stato inserito nel gruppo numero 16 con Atletico Bosco e Aenaria (ex Lacco

Ameno). Per i
nero azzurri il primo impegno sarà al Comunale di Boscoreale sabato 3 o domenica 4 settembre, per poi chiudere con l’ultimo impegno del girone al Cerulli mercoledì 14 o giovedì 15 contro l’Aenaria.
«E’ un girone aperto – afferma il Dg Gargiulo -. Sono due buone squadre. Sarà importante fare bene alla prima per poter gestire un eventuale risultato positivo nell’ultimo turno al Cerulli».
Sant’Agnello – La compagine del presidente Negri è nel raggruppamento immediatamente successivo a quello del Massa Lubrense, cioè il numero 17. Per i bianco azzurri ci saranno gli ostacoli Libertas Stabia e Cicciano. Turno di riposo in avvio, poi a metà della seconda settimana la gara contro i rosso blu napoletani all’Italia, mentre nella settimana successiva la visita alla Libertas al Menti di Castellammare.
«Siamo stati fortunati a non dover subito affrontare trasferte lunghe – afferma l’allenatore Guarracino -. A noi servirà come rodaggio in vista degli impegni di campionato che ci attendono immediatamente dopo l’esordio in Coppa Campania».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!