In avvio squadra X poi Pavia e Como, Benevento alla settima, chiusura a Pisa

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – C’è ancora attesa per conoscere il primo avversario del Sorrento nel prossimo campionato di Lega Pro Prima divisione girone A. Nella Salone del Cinquecento a Firenze manca poco e sarà stilato l’elenco completo delle 17 gare dei rossoneri nella stagione 2011-12.
Da segnare in rosso con il pennarello rosso i due derby contro Avellino e Benevento, dell’ex Simonelli, la sfida con il Taranto e quella contro i satanelli del Foggia.

I progetti – “Avere tutte le società più sane economicamente – dichiara Macalli-. Tocca anche a loro evitare di avere problemi. Bisogna investire sui giovani”.
“Siamo stati frizzanti come il vino – continua il presidente di Lega -. Noi dobbiamo avere fiducia in noi stessi. I progetti sono orientati nel futuro. Mi auguro di condividere con tutti”.
Arbitri – Con quattro gironi, uno in meno della passata stagione, il futuro degli arbitri sarà più difficile come spiega Farina responsabile dell’Aia.
“La squadra degli arbitri è pronta a garantire la regolarità del campionato, ma anche per trovare i futuri talenti delle giacchette nere per tutte le categorie”.
Fair play finanziario – “Siamo arrivati prima di Platini su questo – dichiara il presidente Macalli -. Bisogna stare attenti perché è facile scivolare. Non abbiamo bisogno di presidenti per sei mesi, c’è bisogno di continuità”.
Last Bet – “Giustizia all’interno delle regole – spiega il massimo dirigente della Lega Pro -. C’è bisogno di senso etico. Noi dobbiamo rispettarci”.

Campionato Lega Pro Prima Divisione girone A 2011-12

Prima giornata: X (Monza o Alessandria) – Sorrento
Seconda giornata: Sorrento – Pavia
Terza giornata: Como – Sorrento
Quarta giornata: Sorrento – Taranto
Quinta giornata: Avellino – Sorrento
Sesta giornata: Sorrento – Reggiana
Settima giornata: Benevento – Sorrento
Ottava giornata: Sorrento – Foligno
Nona giornata: Spal – Sorrento
Decima giornata: Sorrento – Carpi
Undicesima giornata: Viareggio – Sorrento
Dodicesima giornata: Sorrento – Lumezzane
Tredicesima giornata: Ternana – Sorrento
Quattordicesima giornata: Foggia – Sorrento
Quindicesima giornata: Sorrento – Tritium
Sedicesima giornata: Pro Vercelli – Sorrento
Diciassettesima giornata: Sorrento – Pisa




 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!