Sorrento – Tamai, le ultime dai ritiri

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

QUI SORRENTO Dopo l’allenamento di rifinitura svolto questa mattina allo stadio ‘Italia’, la truppa di mister Sarri si è trasferita all’hotel ‘Sorrento Palace’ della catena Hilton. Pranzo fugace, piccolo riposo, riunione tecnica e poi partenza verso l’impianto di via Califano. Per l’esordio stagionale davanti al proprio pubblico, il tecnico toscano deve sciogliere un unico nodo, relativo a chi utilizzare sulla corsia di destra d’attacco: in lizza ci sono Corsetti e Bondi, con il laziale che sembra maggiormente accreditato a vestire la maglia da titolare. Recuperato Rossi dal leggero attacco influenzale che gli aveva fatto saltare il match amichevole di mercoledì contro l’Arezzo Est, in difesa, accanto a Terra, giocherà Romeo. In attacco Ginestra sarà l’unica punta mentre la cerniera di centrocampo sarà formata da Niang e Armellino, visto il turno di squalifica che deve scontare Camillucci.
QUI TAMAI I mobilieri sono arrivati a Sorrento ieri, in tarda serata. Mezza giornata di riposo, con passeggiata nei vicoletti del centro storico, poi nel pomeriggio il ritorno in albergo per ricaricare le batterie. Mister Gianluca Birtig ha scelto i sostituiti per i tre infortunati Politti, Nonis e Piperissa: Giacomini in difesa, il giovane Cima in cabina di regia e Zambon in attacco. A completare il reparto avanzato Lella, con Spetic che agirà alle spalle delle due punte.

PROBABILI FORMAZIONI:
SORRENTO (4-2-3-1): Rossi; Vanin, Romeo, Terra, Bonomi; Armellino, Niang; Corsetti, Carlini, Croce; Ginestra. Allenatore: Maurizio Sarri
TAMAI (4-3-1-2): De Zordo; Cofini, Giacomini, Gallinelli, Zuliani; Grujic, Cima, Grandin; Spetic; Zambon, Lella. Allenatore: Gianluca Birtig
Arbitro: Pietro Dei Giudici di Latina (Argentieri/Stazi) Quarto uomo: Colarossi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!