Tim Cup, al primo turno c’è Sorrento – Tamai

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Partirà contro il Tamai, squadra veneta militante in serie D, l’avventura rossonera nella Coppa Italia Tim 2011/2012.

Così come ampiamente preventivato, il sorteggio effettuato nella sede di Milano della Lega Calcio ha destinato al Sorrento una compagine sulla carta molto abbordabile. La gara verrà giocata domenica 7 agosto allo stadio ‘Italia’ in partita unica, con eventuali supplementari e rigori. La squadra vincitrice affronterà nel secondo turno (in programma il 14 agosto) il Crotone, all’Ezio Scida’.
Ecco, nel dettaglio tutti gli accoppiamenti del primo turno (tra parentesi la sfidante che la vincitrice della sfida affronterà nel secondo turno):
Piacenza – Pontedera (Empoli), Siracusa – Teramo (Livorno), Spezia – Valle d’Aosta (Bari), Benevento – Tritium (Gubbio), Frosinone – Pomigliano (Modena), Pisa – Sibilla Bacoli (Cittadella), Como – Prato (Grosseto), Foggia – Trapani (Torino), Lumezzane – Pro Patria (Nocerina), Latina – L’Aquila (Brescia), Reggiana – Carpi (Padova), Sorrento – Tamai (Crotone), Virtus Lanciano – Castel Rigone (Albinoleffe), Barletta – Carrarese (Reggina), Portogruaro – Avellino (Varese), Taranto –Feralpi Salò (Ascoli), Triestina – Voghera (Pescara), Alessandria – Casertana (Sampdoria).

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!