Sorrento, per puntellare la difesa piace Viviani

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Federico Viviani, qui con la maglia del Pisa (foto: CN24)

Continua, senza sosta, il lavoro sul fronte calciomercato della dirigenza sorrentina. Da puntellare, infatti, non c’è solamente il reparto avanzato (che al momento conta solo due calciatori sotto contratto, Ginestra e Carlini), ma anche quello difensivo.

Dopo gli acquisti degli ex Alessandria Romeo e Bonomi, il direttore sportivo rossonero Avallone è impegnato a regalare a Maurizio Sarri un altro difensore che possa integrare il pacchetto arretrato, su cui il tecnico toscano in questi primi giorni di ritiro sta lavorando alacremente, al fine di garantirne solidità e compattezza. Per questo, nelle ultime ore si è fatta sempre più insistente la voce che vorrebbe il Sorrento interessato a Federico Viviani, difensore centrale classe 1981 in forza al Crotone di mister Leonardo Menichini.

Il centrale di Pisa, ex, tra gli altri, di Taranto, Virtus Lanciano e Juve Stabia è già stato allenato da Sarri, che lo ha avuto alle sue dipendenze al Sansovino, nella stagione 2003/2004. Al momento, è bene sottolinearlo, non c’è una vera e propria trattativa. Ma qualcosa di concreto potrebbe nascere già nei prossimi giorni, visto che Sarri ha fatto espressamente richiesta alla società di acquistare un centrale esperto da affiancare all’inamovibile Terra.
Intanto, sul fronte del mercato in uscita, si registra un interessamento della Cremonese per Salvatore Gallo, terzino sinistro classe 1990, chiuso definitivamente dall’arrivo in costiera di Simone Bonomi e dalla conferma di Rocco Sabato. Per Gallo, cresciuto nel settore giovanile rossonero, si prospetta un nuovo trasferimento in prestito, dopo quello dello scorso anno all’Aversa Normanna, in Seconda Divisione, dove ha collezionato quattordici presenze nonostante la sospensione di 2 mesi e 22 giorni per essere risultato positivo alla cannabis nei controlli antidoping al termine della gara Aversa Normanna-Isola Liri dello scorso 5 settembre.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!