Sorrento, anche il giovane Vollono in ritiro

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Catello Vollono

Il gruppo rossonero a lavoro in quel di San Quirico d’Orcia si è arricchito di un nuovo elemento, che porta a 26 i calciatori a disposizione di Maurizio Sarri.

Stiamo parlando di Catello Vollono, difensore centrale classe 1993 del vivaio rossonero che da ieri sera si è aggregato alla truppa costiera all’Hotel Casanova Residence. Capitano della formazione Berretti che lo scorso anno ha centrato la qualificazione ai play-off di categoria, venendo poi eliminata nel mini-girone con due sconfitte contro i pari età di Latina e Benevento, nella scorsa stagione Vollono è stato il punto fermo della squadra allenata da mister Bevilacqua.

Già campione d’Italia con il Sorrento nel 2008 nella categoria Giovanissimi Professionisti, Vollono rimarrà con la squadra fino a venerdì 5 agosto, ultimo giorno di ritiro previsto prima del ritorno in sede in vista della sfida di coppa Italia contro il Tamai.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!