Sorrento, il giovane Gargiulo sbarca a Catania

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Alfonso Gargiulo

Dopo Antonio Mirante, Ciro Immobile, Antonino Di Leva, Aniello Ambrosio e Roberto Esposito, il Sorrento è pronto a lanciare sulla ribalta del calcio professionistico italiano un altro giovane talento cresciuto a ‘pane e campo Italia’. Stiamo parlando di Alfonso Gargiulo, attaccante classe 1994, che lunedì approderà alle falde dell’Etna per partecipare al ritiro pre-campionato primavera della stagione calcistica 2011/2012, presso il centro sportivo di Torre del Grifo Mascalucia (CT), sede operativa della società.

La giovane punta di Massa Lubrense si è liberata nella giornata di venerdì con un nulla osta della società rossonera, che nel corso degli ultimi anni lo ha svezzato e ne ha limato le caratteristiche tecniche e tattiche. Capitano degli Allievi nazionali allenati lo scorso anno da Antonio Raiola, Gargiulo è stato l’autentico trascinatore della squadra che ha sfiorato la qualificazione alla final eight di Chianciano Terme, perdendo i quarti di finale contro l’Empoli che poi si è classificato secondo alle spalle del Milan, laureatosi campione d’Italia di categoria.

Attaccante dalle grandi doti atletiche, il giovane massese (figlio del sindaco di Massa Lubrense, Leone) si è letteralmente caricato la squadra sulle spalle dopo la partenza del compagno di reparto Esposito, finito, a gennaio, alla Juventus. Con gol e prestazioni superbe, Gargiulo si è guadagnato la stima degli operatori di mercato che hanno subito messo sul loro taccuino il suo nome.

Decisivo per il suo trasferimento al Catania è stata la doppia sfida disputata dal Sorrento negli ottavi di finale dei play-off contro il Catania: lì Gargiulo, autore di due reti spalmate tra andata e ritorno e del rigore decisivo che ha deciso la sfida a favore dei costieri, ha impressionato gli osservatori degli ‘elefantini’. Conclusa la stagione agonistica, l’attaccante rossonero, insieme al portiere Raoul Lombardo ha svolto un periodo di prova agli inizi di giugno dove ha ancor di più convinto la dirigenza catanese ad investire su di lui.

Per il Sorrento, resta la soddisfazione di aver ‘lanciato’ un altro talento, che testimonia sempre più la qualità eccelsa del settore giovanile, che, con Antonino Castellano prima, e con la famiglia Gambardella poi, si è definitivamente affermato come uno dei migliori dell’intera penisola italica.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



2 thoughts on “Sorrento, il giovane Gargiulo sbarca a Catania

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!