Sorrento, la trattativa per Ginestra fa saltare la conferenza di Croce e Camillucci

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Slitta la presentazione di Croce e Camillucci. I due nuovi acquisti, arrivati una decina di giorni fa alla corte di mister Sarri dall’Alessandria, dovevano essere i protagonisti della conferenza stampa convocata per oggi pomeriggio alle 14.30 al campo Italia.
Ma la presentazione è stata rinviata all’ultimo minuto. Al campo Italia dovevano essere presenti anche i dirigenti rossoneri, in primis il vicepresidente Attilio Gambardella. Ma impegni legati alla campagna acquisti hanno “preso” la giornata della proprietà.
In queste ore si sta cercando di chiudere positivamente la trattativa per l’acquisto dell’attaccante Ciro Ginestra del Crotone. Stesso discorso per Samuele Romeo: manca ancora qualche dettaglio, seppur lo stopper ex Alessandria è già in costiera agli ordini di Sarri, pronto a sposare ufficialmente il Sorrento lasciando il Palermo.

La presentazione di Croce e Camillucci dovrebbe tenersi domani, forse pure con qualche volto nuovo in più. Tutti gli indizi conducono a Romeo e Ginestra.

Fonte: SoloSorrento

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!