Sorrento, sfumato Di Gennaro, parte l’assalto a Ginestra

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Incassato nel primo pomeriggio di ieri il no di Francesco Di Gennarom che dopo essersi svincolato dal Verona ha firmato un corposo biennale con l’ambizioso Barletta, patron Mario Gambardella ha puntato deciso su Ciro Ginestra, attaccante 32enne in forza al Crotone, in serie B.

Il numero dieci di Posillipo è un vero e proprio pallino del presidente rossonero, che già lo scorso dicembre aveva tentato di acquistarlo, salvo poi ripiegare sul prestito di Antonino Bonvissuto. Secondo indiscrezioni raccolte da SportinPenisola, un primo contatto tra Ginestra ed il direttore sportivo Salvatore Avallone è avvenuto già nel pomeriggio di lunedì, con l’attaccante ex Gallipoli e Perugia che ha dato la disponibilità ad accettare di sposare il progetto rossonero. Incassato il sì del calciatore, già nelle prossime ore ci sarà un ulteriore contatto con il Crotone che, dopo aver preso in prestito gli attaccanti del Napoli Maiello e Ciano, sembra ben disposto a lasciar partire il calciatore.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



3 thoughts on “Sorrento, sfumato Di Gennaro, parte l’assalto a Ginestra

  1. sergio

    Arriverà “nonno”Ginestra che costerà molto più di Di Gennaro e poi sarà tutto un tripudio di bandiere grigie alessandrine, al Sorrento non manca certo la fantasia….meno male che c’è Sarri!

  2. Franco

    Sergio ma tu sempre a criticare……….e rilassati che la vita a volte può sorridere!!! Ginestra è un grosso giocatore e poi ha 32 anni mica tanto vecchio?

  3. sergio

    Hai ragione franco,seguirò il tuo consiglio ma su Ginestra andrei cauto..’,.è stato un grosso giocatore ora un po’meno visto che il Crotone se ne libera cosi’ facilmente.Potrebbe ripetersi la delusione Bonvissuto ,non doveva essere pure lui” la ciliegina sulla torta….”.?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!