Sorrento, oggi il raduno con la sorpresa Romeo

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Samuele Romeo, qui con la maglia del Lumezzane (foto: BresciaOggi.it)

Ci sarà anche Samuele Romeo al raduno previsto per questo pomeriggio alle 18.00 allo stadio ‘Italia’. La trattativa per il passaggio del difensore classe 1989 dal Palermo al Sorrento si è conclusa nei giorni scorsi con la classica fumata bianca, che ha sancito definitivamente l’approdo del centrale palermitano alla corte di Maurizio Sarri, che lo ha già allenato lo scorso anno ad Alessandria. Romeo non sarà l’unica novità del raduno odierno: oltre a Croce e Camillucci, già ufficializzati dalla società, ci sarà un altro volto nuovo, quello di Igor Mijatovic, attaccante classe 1992 dal doppio passaporto serbo-svizzero. Mijatovic si aggregherà in prova ai compagni per tutto il periodo del raduno con l’intento di destare un’ottima impressione a mister Sarri che poi, qualora lo ritenesse all’altezza di far parte della rosa rossonera, darà mandato alla società di discutere il trasferimento con il Bellinzona, squadra detentrice del cartellino. Nel suo palmares Mijatovic, che lo scorso anno ha vestito la maglia del Lucerna, vanta anche un titolo mondiale nella categoria under 17, conquistato con la Svizzera dopo la vittoria in finale per 1-0 contro la Nigeria.
Dopo il raduno di questo pomeriggio, il Sorrento si ritroverà allo stadio ‘Italia’ anche giovedì e venerdì, con due doppie sedute (una al mattino, l’altra al pomeriggio) di lavori prettamente atletici. Nella mattinata di sabato, poi, ci sarà il trasferimento al Casanova Hotel Residence di San Quirico d’Orcia, che darà ufficialmente il via al ritiro rossonero.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!