Restyling all’autobus sul quale non salirà Di Gennaro

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Il Sorrento cambia look non solo per la terza maglia che sarà utilizzata, probabilmente, in Coppa Italia Tim, ma anche al bus della società di via Califano sul quale compariranno anche i nuovi partner dei rossoneri per la stagione 2011-12.
Sul nuovo bus del Sorrento, però, non salirà Francesco Di Gennaro. L’attaccante napoletano dopo aver rescisso con il Verona non ha trovato l’accordo con il sodalizio del presidente Mario Gambardella che è stato anticipato dai bianco rossi del Barletta a cui Di Gennaro si è legato con un contratto biennale secondo l’anteprima di SoloSorrento.
Domani i costieri si raduneranno allo stadio Italia per preparare la nuova stagione in vista della partenza per il ritiro di San Quirico d’Orcia programmata per sabato 23 e probabilmente si vedranno, oltre Camillucci e Croce, anche altri rinforzi per il team allenato da Maurizio Sarri.
Romeo sembra a un passo, mentre per la coppia di grigi Bondi e Bonomi restano da sciogliere i nodi relativi ai propri contratti con

Possibilità per Scappini di vestire il rossonero

l’Alessandria che non vuole lasciar partire i due atleti alla volta di Sorrento.
Su Scappini c’è qualche possibilità in più considerato il calo delle richieste della Sampdoria, ma restano sempre vive le ipotesi Nappello e Zizzari. Il Palermo titolare del cartellino di Nappello è disposto a darlo in prestito, mentre Zizzari non rientra nei piani di Breda a Reggio Calabria ed è una pista percorribile.
Domani a meno di clamorosi colpi di scena si sapranno tutte le novità e potranno parlare Camillucci e Croce neo-acquisti ufficiali del Sorrento.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!