Sorrento, quasi fatta per Bonomi

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Simone Bonomi con la maglia dell'Alessandria

Si allunga ancora la colonia alessandrina che nel prossimo campionato vestirà la casacca rossonera.

Secondo indiscrezioni, infatti, dopo Croce, Camillucci e Bondi (per quest’ultimo manca ancora l’ufficialità, ma il più è stato già fatto), il Sorrento è ad un passo dall’acquisire le prestazioni calcistiche di Simone Bonomi, terzino mancino che nell’ultima stagione ha vestito per ventinove volte la casacca grigia dell’Alessandria.

La trattativa, cominciata all’indomani dell’approdo ufficiale di Maurizio Sarri sulla panchina rossonera, ha avuto la fumata bianca nel pomeriggio di ieri, quando la nuova dirigenza piemontese, nonostante le remore iniziali, ha accettato l’offerta del Sorrento. Un nuovo appuntamento tra le parti per limare i dettagli della compravendita è atteso per la giornata odierna, mentre con il calciatore, a cui è stato offerto un sostanzioso biennale, l’incontro dovrebbe esserci in serata, o al massimo nella mattinata di venerdì.

Milanese di nascita, Bonomi vanta 7 presenze in serie A con le maglie di Siena e Chievo, 69 in cadetteria (con Bari, Verona, Crotone e ancora Siena) e ben 181 in Lega Pro (con Prato, Poggibonsi, Avellino, Napoli, Crotone, Perugia ed, appunto, Alessandria).

 

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



3 thoughts on “Sorrento, quasi fatta per Bonomi

  1. tony

    ma l’anno prossimo giochiamo con le maglie grigie?
    gambardella faceva prima a comprarsi l’alessandria che è anche in crisi economica
    va bene prendere giocatori graditi al tecnico ma così è troppo!
    e se le cose vanno male (tocchiamoci) che facciamo? mandiamo via tutti e ricomciamo da capo
    forza sorrento

  2. sergio

    Gambardella è un grandissimo presidente ma ha collaboratori troppo scarsi ed incompetenti,solo bravi a dire”si”,ubbidisco” ma senza nessuna cultura calcistica vera,Non hanno conoscenza della categoria e non sono in grado di onorare il ruolo di prestigio che hanno e che non meritano affatto,I “tre moschettieri” sono a Milano ,il costo della loro trasferta poteva servire ad Acquistare qualche under interessante,non certamente nonno Bonomi……

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!