Sorrento in ritiro a San Quirico d’Orcia

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

San Quirico d'Orcia

Sarà San Quirico d’Orcia, in provincia di Siena, la sede del prossimo ritiro pre-campionato della compagine rossonera. La banda di mister Maurizio Sarri alloggerà per due settimane presso il ‘Casanova Hotel Residence’ da sabato 23 luglio sino a sabato 8 agosto.

Comune di 2.460 anime, San Quirico d’Orcia è una cittadella medioevale sulla cui origine è tutt’ora in corso un lungo dibattito: per alcuni toponimi, infatti, l’ipotesi più plausibile è che sia stata costruita dagli Etruschi, mentre gli storici preferiscono individuare il XIII secolo, periodo risalente ai primi manoscritti in cui è effettivamente presente il nome del paese che sorge su di un colle tra le valli del fiume Orcia, che lo delimita a sud, e del fiume Asso.

La località, distante 33 chilometri dal casello Valdichiana dell’autostrada del Sole A1 e 118 chilometri dall’aereoporto di Firenze, è molto frequentata, oltre che per il ricchissimo patrimonio artistico ed architettonico, anche per le acque termali bicarbonato-solfato-calciche che sgorgano, all’interno di una grande piscina posta nella piazza principale della frazione di Bagno Vignoni, alla temperatura di 52 gradi e sono usate nello stabilimento termale per balneofangoterapie utili nella cura delle affezioni artritiche e reumatiche e delle neuriti.

San Quirico d’Orcia ha già ospitato altre due ritiri: nell’estate 2009 nella cittadina senese soggiornò l’Ascoli di Alessandro Pane, mentre nel 2010 fu il Catanzaro a scegliere di preparasi al campionato all’ombra della Val d’Orcia.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!