Circuito del Sole: A Torchiara vince Zampilli

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Torchiara (Sa) – Nella Gran Fondo BCC dei Comuni Cilentani che si è svolta domenica, prova valida per il Circuito del Sole e prova jolly del  Circuito degli Italici, si impone Zampilli (Cercaziende) sul Gallatte Carmine (Team Cavaliere) e sul cavese Antonio Borrelli. Niente da fare per i portacolori del Team Ciclistico Sorrentino che si piazzano a ridosso delle prime dieci posizioni in classifica, con Martirani che chiude diciannovesimo e il presidente della squadra, Francesco Castellano, ventitreesimo.

La gara – Nel circuito dei 120 chilometri partenza lanciata dopo sette chilometri per tutto il gruppo che subito viene condotto ad andatura forsennata.
Angelo Prospato della Sirino Cicling Team si avvantaggia sul plotone per buona parte della gara transitrando primo in vetta al Gran premio della montagna, ma venendo, poi, ripreso a metà salita di Stella Cilento.
Ripresa la fuga il gruppo composto da circa 35 unità viaggiva compatto senza che nessuno provasse nuovamente qualche allungo a causa del gran caldo e della durezza del percorso
Dopo la salita di Serramezzana si vedono i primi veri scatti di giornata, uno degli allunghi riesce a mettere in fuga un gruppetto di 7 unità siano alla vetta dell’asperità, ma nel corso della temibile discesa  solo un bravo discesista come Santoro, Team Nughes, si riporta sui primi, ripartendo poco dopo il ricongiungimento con i poursivants e organizzando una controfuga di 4 unità composta da: Galletta,Borrelli ,Zampilli e Marzando.
I primi non riuscivano a trovare un buon accordo e venivano riassorbiti dagli altri 4 corridori tra cui il salernitano Biagio Zottoli del Team Balzano che, abilmente, si riportava sui primi.
Ai piedi dela salita finale che porta a Torchiara, iniziavano una serie di scatti, saltavano Monzillo e Zottoli, vittima di crampi. Rimnagono in 6 a giocarsi al vittoria e in volata la spunta Zampilli.
Nel circuito più breve di 70 chilometri a farla da padrone è statoAntonio Marzano del Team Cavliere su Luciano Adriano Team Nughes e Mario Panichi Team Matè. Nella gara più breve il Team ciclistico sorrentino ottiene dei piazzamenti migliori. Infatti, Giuseppe Pizzella chiude settimo, Raffaele Cinque dodicesimo, secondo nella sua categoria,e Gaspare Cappiello. Mauro Coppola è diciottesimo è quarto della sua classe. Nella classifica a squadre il Team Ciclistico Sorrentino chiude al secondo posto.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!