Gianluca Zaccara si aggiudica il 34° Grand Prix Over 35 2011

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Napoli – Ieri, nella giornata in cui Djokovic travolge Nadal a Wimbledon, una partita al fulmicotone ha caratterizzato la finale del 34° Grand Prix Over 35 edizione 2011 che si è svolta oggi sui campi del TC Petrarca che ha visto il maestro sorrentino Gianluca Zaccara (cl. 3.4) contendersi la vittoria contro il maestro Maurizio Sarnella (cl. 2.7) coach dell’Accademia del Tennis di Agnano e testa di serie numero 1 del torneo.
Una partita molto bella e molto tirata dove i due tennisti hanno messo in campo grande agonismo e voglia di vincere  su ogni palla, rispondendosi colpo su colpo e lasciando apertissimo il risultato fino al terzo set.
Infatti, dopo che il primo parziale era stato vinto da  Gianluca Zaccara con il punteggio di 7/6, nel secondo set il forte ritorno di
Maurizio Sarnella che ha imposto ritmo e gioco pareggiando i conti chiudendo il parziale con l’eloquente risultato di  6/3 a suo favore.
Nel terzo e decisivo set, la tensione era alta ed entrambi i tennisti hanno cercato, sin dalle prime battute, di dare il ritmo all’incontro. A spuntarla e mettere a segno le giocate utili necessarie è stato Gianluca Zaccara che ha chiuso parziale e partita conquistando il set decisivo con il  risultato di 6/4, dopo ben tre ore e mezza di partita.
Una vittoria che da ancora più lustro e vivacità alla vittoria appena conseguita nel Camionato Regionale a Squadre di Serie D1 e che ha regalato alla formazione di Gianluca Zaccara la promozione al prossimo Campionato di Serie C.
Ad organizzare e presiedere al torneo è stata Stefania Crimaldi, presidente del TC Petrarca che a fine gara ha premiato i due finalisti del torneo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!