Fortitudo Sorrento: Inizia l’era di Giuseppina Stinga

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Uno storico passaggio di consegne è avvenuto nei giorni scorsi in casa Fortitudo Basket Sorrento. Infatti, a guidare il sodalizio bianco verde non sarà più il ragionere Peraino, ma Giuseppina Stinga. Restano solo da definire i dettagli, ma è pronta a partire la nuova avventura. Tutto è avvenuto alla luce del sole senza alcun muro d’ombra e per smentire le voci che insinuerebbero compravendite dietro il passaggio di consegne è chiara la nuova presidentessa fortitudina.
«Vorrei smentire tutte le voci circa compravendite – spiega Giuseppina -. Tutto è stato fatto per consentire alla Fortitudo Basket Sorrento di continuare a svolgere la propria attività. Anzi è d’obbligo ringraziare il ragioniere Peraino per la sua disponibilità e per la fattiva collaborazione ancora adesso con la società».
Il settore giovanile del sodalizio costiero è stato un continuo crescendo ottenendo nell’ultima stagione risultati decismanete migliori rispetto a quelli dell’anno scorso, ora i bianco verdi sono pronti al grande salto.
«Di certo per il prossimo anno stiamo valutando l’opportunità di iscrivere una squadra al campionato di Promozione – continua la presidentessa Stinga -. Restano da valutare alcuni dettagli, ma siamo pronti al grande passo. Tutto nell’ottica di permettere ai nostri ragazzi di avere uno sbocco grazie a una prima squadra».
Sul fronte del settore giovanile il massimo dirigente tiene a sottolineare come a breve dovrebbero esserci dei nuovi accordi con due società d’oltre Faito per portare i ragazzi della Penisola a confrontarsi con realtà diverse da quelle sorrentina.
«Siamo in contatto con il Castellammare e il Battipaglia per permettere a nostri giovani atleti, maschi e femmine, di fare esperienze lontano da casa – spiega Giuseppina -. Le trattative sono avviate aspettiamo di concluderle».
Con la partenza di Marco Paolillo ci sarà da rivedere anche la composizione del nuovo staff tecnico che dovrebbe avvalersi della collaborazione di due nuovi coach, Michele Di Maio e Jirka Perman, con Mario Marino come responsabile di tutto lo staff. A fianco al tecnico, che ha contribuito alla crescita di tutto il settore giovanile, ci saranno Enrico Cascella sulla formazione under 15 e Giovanna Balsamo che gestirà tutto il mini basket.
Sotto il profilo economico, comunque, la nuova società è alla ricerca di sponsor che possano contribuire a tutta l’attività dai ragazzi alla prima squadra, ma si guarda anche oltre attraverso dei progetti con le Amministrazioni comunali per portare il basket nella scuola.
«Di certo l’impegno è oneroso e siamo alla ricerca di sponsor che possano dare una mano – conclude Giuseppina -. In più la società insieme con il Magic Basket Sant’Agnello sta avviando contatti con le Amministrazioni comunali di Sorrento e Sant’Agnello per un progetto che permetta anche ai più piccoli di avvicinarsi al basket già dalla scuola primaria».
Sciolti i dubbi societari tra poco più di un mese la palla passerà al campo.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!