European Radical Master: Esposito si piazza secondo e quarto

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Imola – Dopo la bella qualifica ottenuta venerdì per gara 1 sull’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, la coppia Michele Esposito-Luigi Bruccoleri con la Radcial SR4, nella tappa italiana dell’European Radical Master, hanno ottenuto un lusinghiero 9° posto assoluto nella prima manche, chiudendo, però secondi della propria categoria.
C’è un po’ di rammarico nei due alfieri dell’Autosport Sorrento che partiti dalla pole-position si sono visti soffiar via la prima piazza della classe dedicata alle 1600 centimetri cubici. Il regolamento ha favorito il vincitore che correva in solitaria che ha potuto sfruttare una sosta ai box inferiore di dieci secondi.
In gara 2 la partenza era ad handicap per la Radical SR4 della scuderia costiera. Infatti, entrambe le barchette schierate in griglia occupavano posti nelle retrovie. Nessuna paura i tre driver che vestivano il bianco rosso dell’Autosport Sorrento si sono rimboccati le maniche e con un crescendo hanno migliorato posizione dopo posizione chiudendo la gara nelle prime venti auto al traguardo. Quarantacinque minuti vissuti con il cuore in gola per Aldo Esposito, Luigi Bruccoleri e Michele Esposito. Tanti i sorpassi le emozioni al termine di un week-end da incorniciare per tutto l’entourage dell’Autosport Sorrento.
«E’ andata bene – commenta Michele Esposito -. Peccato per il secondo posto in gara uno, ma il regolamento ha dato un piccolo vantaggio e lo abbiamo pagato. Non siamo riusciti a vincere, ma chiudere su oltre trenta partenti una volta secondo e una volta quarto rende merito a tutti».
Per il giovane driver della Penisola Sorrentina ora si aprono le porte per diventare grande. Infatti, a Battipaglia Michele sosterrà il corso Federale della CSAI per ottenere la licenza di grado superiore, poi al di là degli impegni nell’Italian Radical Trophy potrebbe essere al via per una delle due gare dell’Europeo a Valencia oppure in Portogallo all’Estoril.

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!