Herbelia Vico Equense: Ultima chiamata

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Sorrento – Tutto in cinque set per la compagine costiera della Herbelia Vico Equense che contro il Benevento si gioca la prosecuzione della stagione agonistica. Nelle due sfide di play-off la squadra di Marilù Cilento ha il bilancio in equilibrio: una vittoria e una sconfitta e domenica proverà a conquistare il passaggio del turno nel capoluogo campano.
Dopo una gara di andata a senso unico in cui le costiere sono state sconfitte nettamente dalle beneventane al ritorno alla Pala Madonnelle tutto sembrava svanire nel corso del terzo set quando le peninsulari si trovavano sotto di due parziali e con il punteggio sul 10-4, ma dopo un provvidenziale time-out la musica cambiava e le costiere si imponevano in rimonta.
«Dopo i primi due parziali non credevo alla possibilità di ribaltare il match – afferma il secondo allenatore Gargiulo -. Abbiamo giocato male per due set, poi si è accesa la lampadina e con una battuta più efficace e una azione muro difesa che ha iniziato a funzionare».
Nell’ottica del passaggio del turno Gargiulo è sicuro che le sue ragazze potranno certamente fare bene anche contro le quotate avversarie soprattutto se venissero limitati gli errori.
«Per ambire al passaggio del turno – conclude Gabriele – dobbiamo riscoprire la vecchia pallavolo pane e salame. Le ragazze dovranno soffrire tanto e giocare con lucidità esasperata per riuscire ad ottenere  i punti necessari per la vittoria».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!