All’Italia vince la Cremonese

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Aria da ultimo giorno di scuola allo Stadio Italia

Sorrento – Vince la Cremonese per la prima volta in Penisola Sorrentina una gara che forse nessuna delle due squadre avrebbe voluto giocare. C’è l’aria da ultimo giorno di scuola all’Italia dove i lombardi  e il Sorrento in formazioni rimaneggiate concludono la stagione regolare. Senza velleità di classifica le due compagini danno vita a una gara sottotono, ma ricca di reti.
Montorfano e Simonelli danno spazio alle seconde linee, con in panchina molti elementi delle formazioni Berretti.
Cremonese e Sorrento optano per le tre punte, più incisive quelle lombarde rispetto alle campane. Anche se non c’è il ritmo frenetico delle giornate migliori si sblocca presto il risultato.
I grigio rossi sono già in rete al quarto con Vitofrancesco. Colacone prima spreca un lancio lungo dalle retrovie calciando su Casadei in uscita, poi serve l’accorrente numero otto lombardo che realizza l’uno a zero.
La Cremonese non paga continua a sfruttare gli spazi che i padroni di casa lasciano liberi per pervenire al pareggio e riesce anche a raddoppiare con Joelson. Il numero undici lombardo elude il fuorigioco e calcia in diagonale, la sfera supera Casadei e termina in fondo al sacco.
Il Sorrento, lentamente, viene fuori conquista campo e al minuto trenta tre accorcia. Punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore, calcia Esposito, sfera a rientrare che viene deviata in barriera da Colacone si impenna e sorprende Bianchi terminando in rete.
Partono forte i costieri nella ripresa e pareggiano immediatamente. Ancora Esposito è determinate nell’azione. Il numero otto si incunea in area e Nizzetto lo stende. Ceccarelli decreta il rigore. Dal dischetto va Bonvissuto che calcia sulla destra di Bianchi, ma il portiere intercetta la sfera, sulla ribattuta si avventa Corsetti che di destro fa 2-2 e rimette in equilibrio il match.
La Cremonese non si limita a controllare i rossoneri, ma prova in contropiede a rendersi pericolosa. Il Sorrento si scopre e i lombardi lo puniscono riportandosi in vantaggio. Lancio di Stefani per Toledo, il numero sette centra per Vitofrancesco che a volo con il destro fa tris tra gli applausi dell’Italia per la bella fattura della marcatura.
I rossoneri si fanno pericolosi due volte in pochi minuti sempre con Corsetti che chiama Bianchi al doppio intervento.  I grigio rossi vanno vicini al poker con Colacone che non giunge in tempo utile sul cross dalla destra di Toledo.
Nel grigiore del cielo che cala sulla Penisola Sorrentina al termine del match festeggia la Cremonese più vogliosa e determinata di un Sorrento con la testa ormai all’appuntamento dei play-off tra quindici giorni al Bentegodi contro il glorioso Hellas.

Campionato Lega Pro Prima Divisione girone A
Sorrento – Cremonese 2-3 (1-2)
Sorrento (3-4-3): Casadei, Di Nunzio, Terra (16’st Vanin ), Lo Monaco , Camorani, Esposito, Armellino (16’st Nicodemo ), Sabato, Corsetti, Bonvissuto, Manco (29’st Togni). A disposizione: Pratticò,  Ferrara, Schena, Breglia.
Allenatore: sig. Simonelli
Cremonese (4-3-3): Bianchi, Sales, Cattaneo, Cremonesi, Favalli (31’st Gambaretti ), Vitofrancesco, Stefani, Nizzetto (37’st Lucenti), Toledo, Colacone, Joelson (19’st Scaglia ). A disposizione: Galli, Bini, Gasparetto, Coda.
Allenatore: sig. Montorfano
Arbitro: sig. Ceccarelli di Terni
Marcatori: 4’pt, 12’st Vitofrancesco (C), 19’pt Joelson (C), 33’pt Esposito (S), 6’st Corsetti (S)
Note: Spettatori 700 circa.  Angoli 6-1 per il Sorrento. Recupero: 1’pt, 4’st. Bianchi para rigore a Bonvissuto.

 

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!