Sorrento, Manco:”Ai Play-off possiamo battere chiunque”

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Non teme nessuna avversaria il furetto Gaetano Manco in vista dei play-off

Sorrento – Raggiunto l’obiettivo stagionale dei play-off con largo anticipo il Sorrento si fionda verso gli spareggi promozione con la stessa rapidità con cui il suo fantasista Gaetano Manco dribbla gli avversari. Resta ancora da compiere l’ultima fatica del campionato contro la Cremonese, ma le prime parole dell’esterno ex Marcianise sono rivolte al Gubbio.
«Bisogna fare i complimenti al Gubbio per aver tenuto salda la prima posizione, fino all’ultima curva – commenta Gaetano -. Ha vinto il campionato trovando continuità nei risultati. Anche se, onestamente, la capolista non mi è parsa più forte di noi».
Un fattore determinate, in vista della lotteria dei play-off, potrebbe rivelarsi l’amarezza per aver visto svanire il sogno di promozione diretta.
«Dobbiamo far si che la nostra delusione per la mancata promozione diretta si trasformi nella rabbia agonistica giusta per affrontare al meglio gli spareggi promozione – continua Manco -.Il Sorrento è un grande gruppo e questo spirito che regna nello spogliatoio, ai playoff, sarà la nostra arma in più».
Se Simonelli al termine della gara di domenica scorsa persa con lo Spezia aveva glissato sull’avversario, Gaetano dribbla la domanda anche perchè la classifica non fornisce certezze.
« Con anticipo abbiamo anche blindato il secondo posto che, è chiaro, ci dà qualche piccolo vantaggio conclude il fantasista -. Il Sorrento, statene certi, sarà pronto a dare tutto se stesso per fare bene e conquistare la promozione in serie B. I playoff sono un altro campionato, ma questa squadra nel corso dell’annata ha dimostrato coi fatti, senza dubbi, che se scende in campo con cattiveria ed umiltà può mettere sotto qualsiasi tipo d’avversario».

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!