Esposito si piazza a Magione

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  

Foto di gruppo a Magione per i piloti Radical

Magione – E’ partito alla grande l’Italian Radical Trophy “Speed” 2011. I portacolori della Costiera ben si sono comportati nel primo appuntamento stagionale della rassegna motoristica organizzata dall’Autosport Sorrento, importatore delle barchette d’oltremanica, che ha come partner tecnico il gommista Avon. Undici le vetture al via divise nelle varie categorie di appartenenza relative alla motorizzazione adottata.
Non c’è stata la tanto attesa vittoria per i driver della Penisola Sorrentina, ma tanti piazzamenti di prestigio. Nelle due manches su cui si è divisa la manifestazione ha primeggiato il siciliano Bruccolieri.
In gara 1 l’agrigentino ha preceduto il giovane pilota sorrentino Michele Esposito, in gara con una SR4 “laboratorio” iscritta in Classe 2000 perché equipaggiata da un motore di cilindrata di poco superiore ai 1600 cc., e Pietro giordano pilota della Costiera Amalfitana. Lo sceriffo, Cataldo Esposito, è stato fermato da noie tecniche a due giri dalla fine mentre era in lotta per l’ultimo gradino del podio.
Quinto assoluto e brillante primo nella Classe 1300 è finito il giovane sorrentino Salvatore Venanzio, al debutto nelle gare in circuito dopo aver conquistato l’Italian Radical Trophy “Club” 2010.
Nella seconda manches ancora Bruccolieri sugli scudi, mentre Esposito si ferma a poco dalla fine per la rotture del semiasse lasciando il posto d’onore a Giordano con Barge a chiudere il podio. 
In quarta e quinta posizione, dopo una bella rimonta dal fondo del gruppo, sono finiti Pasquale Coppola, autore anche del giro più veloce in gara, e Aldo Esposito che hanno preceduto Venanzio, nuovamente vincitore della Classe 1300, Mauriello, Vanacore e Savarese. Ritirato invece, Ferrigno.
Il prossimo appuntamento dell’Italian Radical Trophy “Speed” 2011 è in programma per l’11-12 giugno presso l’Autodromo parmense di Varano.

     

I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  
I cookie, anche di terze parti, ci permettono di migliorare la navigazione e la fornitura di annunci pubblicitari. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per più approfondite informazioni ti invitiamo a leggere l'informativa estesa  



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

error: Stai cercando di copiare il testo di questo articolo? Ovviamente non hai il permesso per farlo, ma ti ritieni un grande giornalista... in fondo pensi di cambiare qualche parola, di toglierne qualche altra ed hai risolto. Appartieni anche tu a qualche importantissima testata locale che fa centinaia di visite sulla pelle di chi lavora? Magari vieni anche pagato, complimenti!!! Sei proprio un furbacchione tu ed il tuo direttore che te lo permette, abbiamo fatto in modo di renderti il lavoro un po\\\' arduo, abbiamo deciso di farti applicare 1 minuto in più per copiare!!!